Martedì, 28 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Il Verde e il blu Festival, Castellone (Iren): “La formazione è propedeutica agli investimenti più ampi che faremo come Gruppo"

L' Head of Communications and External Relations Gruppo Iren racconta a Il Giornale d'Italia come e quanto l'azienda stia puntando sulla sostenibilità e sull'economia circolare

12 Settembre 2021

 “Per un’azienda come Iren la sostenibilità è centrale, l’economia circolare di fatto è il nostro focus, la nostra attività – dichiara a Il Giornale d’Italia Francesco Castellone, Head of Communications and External Relations Gruppo Iren - riuscire a comunicarlo al meglio in tutti i nostri stakeholder quindi istituzioni, cittadini e territori è buona parte del nostro mestiere. Spiegare quali sono le ragioni di un corretto uso e una valorizzazione delle risorse, che ha bisogno per funzionare anche del contributo attivo dei cittadini, pensiamo alla differenziata, impossibile riciclare risorse senza un contributo da parte dei singoli cittadini che effettuano la raccolta sotto il loro tetto”.

“Siamo stati premiati con il Premio Pimby biodigestore, stiamo costruendo diversi impianti, sia per la frazione organica che per il riciclo del legno. Quello su cui abbiamo sempre puntato come Iren - continua Castellone - è cercare di rendere trasparente al massimo il funzionamento di tali impianti. Abbiamo una struttura al nostro interno che si chiama Eduiren che apre le porte ai nostri impianti, invitiamo le scuole, andiamo noi nelle scuole a raccontare le nostre best practices. Pensiamo che il modo migliore di generare conoscenza e sensibilità verso questi temi sia aprire le nostre porte e il riconoscimento arrivato a testimonianza che tutto questo funziona e ha un impatto positivo su tutti i nostri territori. La formazione è propedeutica agli investimenti più ampi che faremo come Gruppo Iren, abbiamo l’ambizione di diventare una macchina da investimenti, di mettere a terra le opportunità che verranno dal PNRR e dai nostri settori di riferimento ambiente, energia e le reti.”

ritorna all'articolo

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti