Giovedì, 23 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Il Verde e il blu Festival, Armani (Iren): “Per ripartire il Paese deve investire dove è più debole”

L' Amministratore Delegato Iren spiega a Il Giornale d'Italia gli strumenti per il rilancio e una maggiore produttività per il Paese

10 Settembre 2021

“Tanta esperienza in progetti conclusi con successo e tanta capacità di mettere a terra gli investimenti con la transizione ecologica e il PNRR si aprono tanti fondi – dichiara a Il Giornale d’Italia Gianni Vittorio Armani, Amministratore Delegato Iren - ma il Paese non aveva il problema di pochi fondi, ma la capacità di mettere a terra e fare gli investimenti. Noi stiamo dividendo per questo il nostro piano investimenti, dividendo le aree con maggior contributo in termini di economia circolare e di decarbonizzazione dei nostri business, ma anche guardando a progetti che hanno interesse più generale che possono attingere e abilitare investimenti sul territorio dove siamo, sulle città dove la nostra azienda insiste”.

“Fondamentale che il Paese per la ripartenza investa nelle aree dove è particolarmente debole, l’efficienza energetica, la transizione energetica che rende indipendente dall’importazione di energia, questi sono strumenti per il rilancio per la creazione di maggiore produttività che possono cambiare il volto del Paese. Il PNRR sono tantissimi fondi, forse di più di quelli che il Paese riuscirà ad investire, noi come Iren abbiamo la capacità di abilitare gli investimenti e su questo lavoreremo con le istituzioni per consentire di raggiungere gli obiettivi.”

Torna all'articolo

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti