Martedì, 19 Ottobre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Forum in Masseria, Brunetta: "Città ricominciano a vivere, crescita dell'11% entro il 2022"

Il ministro della Pubblica Amministrazione al Forum in Masseria di Bruno Vespa: "Nel prossimo trimestre del 2021 boom dentro al boom"

09 Ottobre 2021

"Quest'anno l'Italia crescerà al 6% e più. Questo 'più' è legato all'ultimo trimestre e all'ultima fase delle decisioni di politiche economiche. Venerdì della settimana prossima avremo un D-Day, cioè quello del Green pass per tutto il mondo del lavoro, 23 milioni di occupati. Ci sarà il ritorno in presenza di tutta la Pubblica Amministrazione. Sarà un giorno importantissimo per il ritorno alla normalità". Così parla oggi, sabato 9 ottobre 2021, il ministro della Pa Renato Brunetta durante il suo intervento al Forum in Masseria 2021, l'evento organizzato da Bruno Vespa nella sua Masseria Li Reni in provincia di Taranto e patrocinato dalla Regione Puglia.

Forum in Masseria, Brunetta: "Grande manovra di politica economica"

Cosa vuol dire tutto questo? "Che è in atto una nuova manovra di politica economica - e non sanitaria -, legata alle riaperture già dal giorno 11 e legata alla piena potenzialità del lavoro in sicurezza. Quindi Green pass per pubblici e privati e ritorno in presenza di tutta la Pubblica Amministrazione dopo Sanità, Forze dell'ordine e Scuola. Avremmo quindi tutto il potenziale di crescita, di lavoro, di redditi e di mobilità a partire da venerdì prossimo. Perchè dico che questa è la più grande manovra di politica economica? Perchè questi ultimi completamenti di ritorno alla normalità significano che intere parti ricominciano a vivere".

"Pensiamo a Roma - continua Brunetta da Bruno Vespa -, all'Eur che era mezza vuota, alle nostre città metropolitane (che sono ben 14) che ricominciano a vivere nella loro pienezza. Questo vuol dire consumi, efficienza, produttività. Stiamo parlando anche di questo, di reddito. Il reddito è la parte preponderante. Questo porterà quindi nell'ultimo trimestre del 2021 un boom. Boom dell'oltre 6%".

"Aspettiamo quindi per la grande produzione, per i ristoranti, per tutto il settore terziario urbano una sorta di boom dentro il boom del 6% che è la crescita media del reddito. Questo ha un significato importantissimo. Molto probabilmente non sarà quindi solo il 6%, ma il 6,2% o 6,3%. Quest'anno finisce in crescere e darà un trascinamento positivo al 2022. Il 2022 quindi, molto probabilmente, partendo con questa eredità positiva, darà il via a una sorpresa positiva di crescita attorno al 5% e non al 4,5% che si prevede. Così - conclude infine il ministro Brunetta - entro il 2022 arriveremo all'oltre 11%, due punti in più di quello che abbiamo perso durante la pandemia Covid".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti