Venerdì, 17 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Federica Pellegrini: 10 curiosità che non sapete sulla nuotatrice dei record

Dalla prima medaglia al lutto che le sconvolse la vita, fino all'accessorio che non può mancare in gara: 10 curiosità sulla regina del nuoto Federica Pellegrini

28 Luglio 2021

Federica Pellegrini: 10 curiosità che non sapete sulla nuotatrice dei record

Fonte: Instagram @kikkafede88

Se pensiamo al nuoto femminile non possiamo che fare il suo nome: Federica Pellegrini, 32 anni, è l'azzurra dei record che anche a queste Olimpiadi di Tokyo 2020 ha dato spettacolo. É lei, senza nessuna ombra di dubbio, la nuotatrice italiana più famosa al mondo. Con più di 20 anni di carriera alle spalle che contano la partecipazione a ben 5 finali olimpiche consecutive, Pellegrini ha fatto la storia del nuoto, rendendo orgogliosi milioni di italiani. Se le varie tappe della sua carriera sono ormai accessibili e note ai più, ci sono alcuni aspetti della sportiva più seguita d'Italia che non tutti sanno. Come la sua grande paura inaspettata, che la porta ad avere con sè, ad ogni competizione, un accessorio senza il quale non può gareggiare. Ecco 10 curiosità inedite sulla regina acquatica italiana.

Federica Pellegrini: 10 curiosità che non sapete sulla nuotatrice dei record

Guerriera, inarrestabile, testarda, divina.. sono tantissimi gli aggettivi che nel mondo si utilizzano per descrivere Federica Pellegrini, la nuotatrice italiana che, agli occhi di molti, è una vera e propria highlander. Basti pensare che all'età di soli 16 anni l'azzurra partì per Atene e vinse la sua prima medaglia d'argento alle Olimpiadi. Ma questo fu solo il suo trampolino di lancio. Da quel 2004 la Pellegrini prese il volo e diventò davvero inarrestabile. Ma scopriamo qualcosa di più sul suo conto: ecco 10 curiosità di cui sicuramente non siete a conoscenza e che vi lasceranno a bocca aperta!

  • La paura dell'acqua

Nessuno se lo sarebbe mai aspettato eppure è così: Federica Pellegrini da ormai più di 20 anni passa la maggior parte della sua giornata in piscina, tra allenamenti e gare, ma non sopporta l'acqua del mare! É stata la stessa nuotatrice ad ammetterlo: non ha assolutamente un buon rapporto con il mare aperto. Nuotare tra le onde non la fa sentire a suo agio, mentre tra le corsie di una piscina, sappiamo benissimo quanto possa dare.

  • I numeri dei record

Il primo successo di Federica Pellegrini è arrivato in giovinezza, quando aveva 16 anni e 12 giorni. Nel 2004, accompagnata dai genitori, la Pellegrini volò ad Atene e stupì tutti conquistandosi, già così piccola, l'argento olimpico. Ma sono tanti i traguardi tagliati dall'azzurra. Cinque sono le finali olimpiche consecutive alle quali ha partecipato, otto i podi consecutivi nei 200 stile libero e ben 11 i record del mondo da lei collezionati.

  • Quanto guadagna

Sebbene la Pellegrini non abbia mai rivelato ai più curiosi quanto sia il suo stipendio mensile, le indiscrezioni che circolano dicono che la sportiva porti a casa - considerando i vari introiti provenienti non solo dal mondo del nuoto ma anche da quello dello spettacolo - ben 2 milioni di euro! Questo senza contare ovviamente i lauti premi che ogni medaglia (olimpica e non) portano a lei e al suo team.

  •  Il triste lutto 

La vita di Federica Pellegrini non è stata segnata solo da record e successi: la nuotatrice nel 2009 subì un lutto che la segnò in modo profondo. Stiamo parlando di Alberto Castagnetti, il suo allenatore dal 2006 e uno degli uomini più importanti della sua vita. Quello che più di tutti aveva creduto in lei sin dal primo istante. Il rapporto tra i due era come quello tra padre e figlia: vero e duraturo. Castagnetti però, dopo tre anni al fianco della Pellegrini, si sottopose a una rischiosa operazione al cuore e morì a ottobre 2009. Ma l'azzurra non poteva mollare: a dicembre batté un altro record e lo dedicò proprio al suo Mister.

  • Una vita di donazioni

Federica Pellegrini è non solo un'ottima nuotatrice, ma anche una bravissima persona. Da anni ormai è testimonial di ADMO, l'associazione italiana dei donatori di midollo osseo e nel 2007 si è tipizzata per dare disponibilità a donare anche il suo qualora qualche bambino ne abbia bisogno. Non è insolito inoltre vedere che sui social aderisce a compagne in aiuto dei più deboli. Forte nell'acqua, tenera nel cuore. L'impegno sociale della Pellegrini è sincero e non pubblicizzato ad arte.

  • Il sogno nel cassetto

Forse non sapete che la Pellegrini ha una grande passione per la moda. In realtà la nuotatrice non ha mai nascosto il suo amore per i vestiti e per le scarpe, motivo per il quale, una volta terminata la sua carriera da nuotatrice, ha rivelato che vorrebbe creare una propria linea di moda. Che ci aspetti una linea di costumi targata F.P.?

  • I cento titoli

Nel 2015 la nostra azzurra ha superato quota 100 titoli nazionali: è l'unica sportiva italiana ad esserci riuscita (ma la cosa non ci stupisce affatto). Nel frattempo il suo muro dei successi si è arricchito e continua a farlo. Non a caso il suo soprannome è 'Record girl'.

  •  Gli amori di Fede

In tutti questi anni non sono passati inosservati i compagni - o presunti tali - dell'atleta. Al momento Federica Pellegrini è fidanzata con il suo coach Matteo Giunta, ma in passato è stata legata al collega Luca Marin, con il quale dal 2008 al 2011 ha vissuto una bellissima storia d'amore. Dopo la fine della relazione con Marin, il cuore della campionessa è tornato a battere per il nuotatore italiano Filippo Magnini (il quale ora è felicemente sposato con la showgirl Giorgia Palmas), ma adesso sta con Giunta.

  • Cosa non può mancare prima di una gara

C'è un solo e unico accessorio del quale Federica non può fare a meno ed è... il mascara waterproof! Ebbene sì, la sportiva ha dichiarato di non poter entrare in vasca senza prima essersi messa un velo leggerissimo di mascara. Il motivo? Come le stessa ha confessato, le sue ciglia sono molto chiare e non le piacciono.

  • L'addio al nuoto

L'ultima curiosità riguarda il saluto definitivo di Federica Pellegrini alla vasca. Dopo essersi classificata settima alle Olimpiadi di Tokyo 2020, lei stessa ai microfoni Rai ha detto: "É stato un bel viaggio dall'inizio alla fine. É stata la mia ultima finale ed è giusto così. Ringrazio tutti quelli che hanno fatto il tifo per me". Insomma ormai non ci sono più dubbi: Super Fede è pronta a dire addio per sempre alle gare, alle Olimpiadi e alle competizioni: è il suo corpo a chiederglielo e lei non può fare a meno di ascoltarlo. Ma siamo sicuri che la Pellegrini non sparirà dalle nostre vite: sentiremo ancora parlare dell'italiana dei record.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x