Venerdì, 12 Agosto 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Covid, contagi a 56.386 (+61,2%): l'incidenza scende al 21,8%

Negli ultimi 7 giorni si è registrato un +61,2% di contagi. Scendono i morti (40). Invariate le terapie intensive. Sono 258.456 tamponi, tra molecolari e antigenici

25 Giugno 2022

Coronavirus

Coronavirus (fonte foto Lapresse)

I contagi da Covid 19 in Italia stabili: i nuovi casi il 25 giugno a 56.386 contro i 55.829 di ieri, 40 i decessi (51 ieri). Lo ha evidenziato il nuovo bollettino Covid di sabato 25 giugno, il quale mostra dati tutt'altro che confortanti riguardo all'epidemia da Coronavirus in Italia.  

Covid, contagi a 56.386 (+61,2%): incidenza al 21,8%

Nelle ultime 24 ore sono stati processati 258.456 tamponi, sia molecolari che antigenici. Il tasso di positività scende al 21,8%. Attualmente sono 225 (invariati rispetto a ieri) i pazienti ricoverati in terapia intensiva. Ci sono poi 5.342 i ricoverati ordinari, ovvero 137 in più di ieri. La regione con il maggior numero nuovi di casi risulta ancor una volta essere la Lombardia, con 8.115 contagi. Segue il Lazio (+6.992), il Veneto (+6.613) e la Campania (+5.908).

Sempre nella giornata di oggi, sabato 25 giugno 2022 il consigliere del ministro della salute Walter Ricciardi ha affermato: "Bisognerà sicuramente rafforzare la protezione vaccinale anti Covid in autunno. Ma è importante far capire che la protezione vaccinale va rafforzata da subito per alcune categorie: non bisogna aspettare ottobre per gli ultraottantenni e i fragili". L'Istituto Superiore di Sanità, invece, ha evidenziato il rischio maggiore di reinfezione anche "nelle fasce di età più giovani (dai 12 ai 49 anni) rispetto alle persone con prima diagnosi in età compresa fra i 50-59 anni". E ancora: "Verosimilmente il maggior rischio di reinfezione nelle fasce di età più giovani è attribuibile a comportamenti ed esposizioni a maggior rischio, rispetto alle fasce d’età maggiore di 60 anni".

Il totale di contagi da inizio pandemia sale a 18.184.917. Si contano poi 168.058 morti in totale. Le persone guarite sono 31.532 nelle ultime 24 ore e 17.313.380 in totale. Gli attualmente positivi sono 25.301 in più per un totale che sale a 703.479.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x