Lunedì, 24 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Vaccino Covid, Meluzzi: "Me ne hanno proposto uno falso ma io non sono un sorcio"

Alessandro Meluzzi, psichiatra, dice che a lui è stato proposto un vaccino falso e giura sulla sua famiglia. Molti però gridano alla fake news

23 Agosto 2021

Vaccino Covid, Meluzzi: "Me ne hanno proposto uno falso ma non sono un sorcio"

Fonte: Instagram @alessandromeluzzi

In questi giorni i riflettori sono puntati su Alessandro Meluzzi, psichiatra e opinionista televisivo: l'uomo, 65 anni, davanti a una grande platea, parlando del vaccino Covid, ha sostenuto: "Ah, io posso dirvi una cosa: che sicuramente buona parte di quelli che si sono vaccinati, da una certa sfera in avanti, hanno fatto falsi vaccini. Ve lo certifico perché lo hanno proposto anche a me", ha continuato, giurando poi sulla sua famiglia. Peccato però che molti giornali abbiano poi bollato le parole dello psichiatra No Vax come una bufala. Al momento infatti non sembra esserci alcuna prova concreta a sostegno della tesi del medico 65enne.

Vaccino Covid, Meluzzi: "Me ne hanno proposto uno falso ma non l'ho fatto: ecco perchè"

Si fa fatica a credere, eppure Meluzzi, noto psichiatra e volto che spesso vediamo in tv, lo scorso 21 agosto ha sostenuto che diversi medici e scienziati al posto di un vero vaccino contro il Covid gliene abbiano proposto uno falso. "Ve lo giuro, ma ve lo giuro su mia figlia, che insieme a mia moglie è la persona più cara che ho", ha ribadito davanti ai suoi ascoltatori. "L’unica ragione per cui non l’ho fatto (il vaccino, ndr), in questi ambienti importanti che me l’han proposto… sapete qual è stata la mia risposta, che mi ha fatto passare definitivamente per pazzo? Perché non voglio sporcare il mio karma".

E ancora: "Io non voglio essere ancora qui a lottare a non stare chiuso in una cantina, nascosto come un sorcio", ha ribadito ancora Alessandro Meluzzi davanti alla platea entusiasta. "Capito?", ha domandato. "Mi è sembrato - ha concluso infine lo psichiatra e opinionista tv 65enne - una cosa che oggi mi dà il coraggio, il desiderio, la voglia di essere ancora qui a lottare".

Se però da una parte alcuni credono alle sue parole, dall'altra diversi giornali e media hanno subito gridato alla fake news. Secondo molti infatti il racconto di Alessandro Meluzzi non è che una bufala e a dimostrarlo è proprio il fatto che la "proposta" di cui parla il 65enne non è ancora stata dimostrata o confermata né dal diretto interessato né dagli "ambienti importanti" citati nel suo discorso. 

 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x