Sabato, 27 Novembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Prof. Stefano Scavia, Odontoasthetics e Sporting Milano 3

Strutture all’avanguardia come Odontoasthetics e Sporting Milano 3 collaborano occupandosi da anni di odontoiatria sportiva

16 Luglio 2021

Prof. Stefano Scavia, Odontoasthetics e Sporting Milano 3

Salute del cavo orale, benessere psico-fisico e prestazione sportiva, argomenti apparentemente lontani ma in realtà fortemente connessi fra loro, capiamo meglio il perché.

La figura dell’osteopata, nella fase diagnostica dei problemi posturali, analizza le condizioni muscolo-scheletriche del paziente.

Viene pertanto considerata sia la funzione di mantenimento del proprio centro di gravità per una postura stabile e sana, sia l’estetica, valutando cause più specifiche che rimandano ad altri ambiti, primo fra tutti all’odontoiatria. Infatti è importante sapere che esiste un’interconnessione tra i diversi sistemi del corpo umano, che rende possibile determinare una relazione tra le strutture della bocca, le malocclusioni dentarie e le alterazioni che si possono riscontrare a livello della postura.

In questo modo capita sempre più spesso che il paziente vada dal dentista per curare un dente, ma poi si ritrovi a guarire dal dolore alla schiena, alla testa, ecc.

Prof. Stefano Scavia, responsabile della Clinica Odontoaesthetics

Per questo motivo il prof. Scavia, responsabile del centro di eccellenza odontoiatrica Odontoaesthetics di Milano 3 (www.odontoaesthetics.it), docente universitario di chirurgia orale rigenerativa, esperto in parodontologia e fondatore della M.I.D.A. (Minimal Invasive Dental Academy) da anni collabora con il team di Sporting Milano3 di Basiglio (sportingmilano3.it), struttura di  massimo livello per lo sport, il benessere e la salute delle psico-fisica, all’interno del quale vengono svolte svariate attività, fra le quali un servizio di Posturologia Applicata e di A.F.A. (Attività Fisica Adattata).

Da ciò deriva l’importanza del binomio odontoiatria e posturologia, discipline che assumono un approccio che, di volta in volta, diventa sempre più armonico e imprescindibile.

Odontoiatria e posturologia 

“Oggi infatti” spiega il prof. Stefano Scavia “sappiamo molto bene quanto la salute del cavo orale ed in generale dell’apparato stomatognatico possano influire notevolmente sul benessere generale e sulle prestazioni degli atleti sportivi.”

L’odontoiatra specialista in gnatologia riveste un ruolo fondamentale: si preoccupa di prescrivere al paziente le protezioni più adeguate per attività sportive specifiche, come il paradenti individuale o mouthguard, particolarmente indicato, ad esempio, negli sport di contatto.

Può inoltre pianificare dispositivi specifici che, indossati durante la prestazione agonistica, siano in grado di bilanciare e scaricare la pressione della muscolatura stomatognatica, migliorando la resa fisica generale e la prestazione dell’atleta.

Odontoiatria sportiva

Inoltre lo specialista in odontoiatria sportiva, in collaborazione con osteopata e personal tranier, è in grado di intercettare precocemente e trattare alterazioni gnatologiche che possono colpire sia l’articolazione mandibolare che, in maniera più completa, diversi gruppi muscolari e distretti corporei.

In questo ambito è fondamentale anche l’intervento di preparatori sportivi qualificati: Maurizio Vadacca, Personal Trainer presso Sporting Milano 3 certificato Elav, Csen/Aics(Coni) ed iscritto all'Albo Europeo dei Professionisti dell'Esercizio Fisico, sottolinea la diretta dipendenza tra odontoiatria e Sport, in particolare nel mondo strettamente connesso al Fitness.

https://instagram.com/sportingmilano3?utm_medium=copy_link

https://instagram.com/gasvshape?utm_medium=copy_link

“Pensiamo ai disordini craniomandibolari che normalmente nel tempo, si vengono a creare all' atleta o più semplicemente all’utente che desidera rimettersi in forma”

Dalla collaborazione pluriennale con gnatologi e specialisti in odontoiatria sportiva del team di Odontoaesthetics del prof. Scavia, emergono quotidianamente ed in modo sempre più ridondante e patologico, squilibri posturali diretti dovuti alla malocclusione mandibolare durante lo sforzo fisico.

“Tali squilibri causano a loro volta problemi più gravi quali infortuni, sovente connessi alla colonna vertebrale. Per evitare che tutto ciò avvenga è bene porre attenzione ad una semplice forma di prevenzione quale una visita di controllo odontoiatrica e la collaborazione fra diversi specialisti (gnatologo, personal trainer, osteopata etc), così da mettere in luce i possibili pericoli e poterli prevenire per tempo e nel modo corretto.”

Alterazioni della postura e della muscolatura

Infine il prof. Scavia ci spiega che disordini gnatologici, quadri di malocclusione ma anche denti del giudizio in posizione scorretta, possono correlarsi ad alterazioni della postura e della muscolatura dell’intero organismo, attraverso una connessione definita discendente.

“Studi clinici su calciatori professionisti” spiega il prof. “hanno dimostrato come problematiche muscolo-scheletriche ricorrenti ed apparentemente immotivate, localizzate agli arti inferiori, fossero in realtà correlate a denti del giudizio in inclusione. L’estrazione degli elementi dentari sembra infatti aver risolto un quadro clinico di infiammazione cronica che, partendo dal distretto oro-facciale, era in grado di riflettersi e causare problematiche persino alle articolazioni ed alla muscolatura di piedi e caviglie.”

Strutture all’avanguardia come Odontoasthetics e Sporting Milano 3 collaborano occupandosi da anni di odontoiatria sportiva, vantano tra i propri pazienti atleti nazionali ed internazionali in numerose discipline, consentendo loro di raggiungere l’eccellenza anche in campo sportivo.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x