Sabato, 02 Luglio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Salvini-Gelmini, botta e risposta. Il leghista: "Prima di criticare Berlusconi conti fino a cinque"

Scintille nel centrodestra dopo le parole "filo-Putin" di Silvio Berlusconi alla Convention di Napoli. Matteo Salvini è intervenuto alla scuola politica della Lega. La replica di Gelmini: "Si occupi del suo partito"

22 Maggio 2022

Salvini gelmini

Salvini gelmini (fonte twitter @Libero_official)

Nuove accuse nel centrodestra. Stavolta a prendersi la scena sono Matteo Salvini e Mariastella Gelmini. Quest'ultima aveva attaccato Silvio Berlusconi a causa della sue frasi "filo-Putin" dichiarate alla Convention di Napoli, bollandole come "ambigue e imbarazzanti". A correre in sostegno del Cavaliere è il leader della Lega che senza mezzi termini dichiara: "Prima di criticare Silvio Berlusconi qualcuno dovrebbe contare fino a cinque". Piccata la risposta della ministra: "Si occupi del suo partito".

Centrodestra, scontro Salvini-Gelmini sulle frasi di Berlusconi

È ancora scontro nel centrodestra. Gelmini aveva già avuto da ridire dopo la scelta di Berlusconi di nominare Licia Ronzulli al posto di Massimiliano Salini nei giorni scorsi ai vertici di un ruolo istituzionale in Lombardia, accusando il suo stesso partito di poca chiarezza. La ministra ancora ha dichiarato: "Invito Salvini a rispettare il dibattito interno ad un partito che - per il momento - non è il suo. Ho posto in Forza Italia un tema di linea politica su una posizione che comprendo bene non sia quella di Salvini, ma che riguarda la collocazione europeista ed atlantista di Forza Italia. Un problema che evidentemente esiste, visto che per due volte il partito è dovuto intervenire a chiarire, a prescindere da me".

Salvini precedentemente sugli attacchi di Gelmini intervenuto alla scuola politica della Lega aveva detto: "Con tutto il rispetto, Silvio Berlusconi è Silvio Berlusconi. A uno può piacere o meno, ma con tutto quello che ha fatto nella vita ha lasciato una traccia nella storia del nostro Paese".

Centrodestra, le parole di Silvio Berlusconi a Napoli

Silvio Berlusconi intervenuto alla Convention di Forza Italia a Napoli aveva precedentemente dichiarato: "Credo che l’Europa debba fare una proposta comune di pace cercando di far accogliere agli ucraini le domande di Putin". Correggendo poi il tiro: "L'Ucraina è il Paese aggredito, dobbiamo aiutarlo a difendersi".

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x