Mercoledì, 25 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Giancarlo Giorgetti scettico su Svezia e Finlandia nella Nato: “Non aiuta ad abbreviare il conflitto"

Per il leghista la mossa dei due Paesi storicamente neutrali "surriscalda gli animi della Russia". La politica italiana sembra spaccarsi su questo fronte

13 Maggio 2022

Dazn, il ministro Giorgetti convoca la piattaforma per "fare chiarezza"

Fonte: lapresse.it

Non tutta la politica italiana sembra prona all'ingresso di Svezia e Finlandia nella Nato. Ne sono un esempio le parole di Giancarlo Giorgetti di oggi venerdì 13 maggio presente a Sorrento per il forum "Verso Sud" di The European House Ambrosetti e Ministero per il Sud e la coesione territoriale. Il ministro dello Sviluppo economico a precisa domanda ha risposto: "Sicuramente non aiuta ad abbreviare il conflitto. Credo che questo surriscaldi gli animi dalle parti di Mosca, però sono questioni, forse, troppo grandi per la mia capacità di valutazione".

Giorgetti scettico su Finlandia e Svezia nella NATO

Quest'oggi si è espresso anche il presidente turco Erdogan esprimendo la sua contrarietà sulla volontà di Finlandia e Svezia di aderire alla Nato. Per Giorgetti l'azione intrapresa dai due Paesi storicamente neutrali non aiuta nel conflitto in corso tra Russia e Ucraina, come dichiara lui stesso. "Sicuramente non aiuta ad abbreviare il conflitto in Ucraina, credo che questo surriscaldi gli animi dalle parti di Mosca", suggerisce il leghista che però poi precisa di non aver abbastanza "capacità di valutazione" su un tema così delicato.

Giorgetti nel meridione per il forum "Verso Sud" organizzato a Sorrento a proposito del dibattito in Italia sull'invio di armi a Kiev ha sottolineato come "per arrivare alla pace bisogni convincere chi ha aggredito a smettere di aggredire. E non si può fare solo a parole, sarebbe bello ma non funziona così. Lo insegna la storia".

Svezia e Finlandia nella Nato, la politica si spacca

Di parere opposto sembra essere il collega di governo e ministro degli esteri Luigi Di Maio per cui l'Italia "sosterrà con forza l'adesione di Svezia e Finlandia nella NATO". Qualche dubbio da parte del presidente del M5S, Giuseppe Conte: "Bisogna essere molto comprensivi ragionando di Finlandia. La loro richiesta va compresa e valutata con attenzione: credo sia comprensibile che voglia sentirsi rassicurata dall'adesione alla Nato. È chiaro che può avere delle implicazioni ma non mi sento di offrire una risposta negativa di fronte ad un interesse così vitale espresso dalla Finlandia".

 

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x