Mercoledì, 25 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Chi è Elisabetta Belloni, marito, figli e famiglia: la carriera nei servizi segreti. Sarà Presidente della Repubblica?

Quello di Elisabetta Belloni è uno dei nomi emersi durante la corsa al Quirinale per la sostituzione di Mattarella alla Presidenza della Repubblica. Conosciamola meglio

24 Gennaio 2022

Elisabetta Belloni

Elisabetta Belloni (foto LaPresse)

Elisabetta Belloni è una diplomatica e funzionaria italiana, nota anche per il suo duro lavoro nei servizi segreti. Il suo nome è emerso durante le elezioni per il Presidente della Repubblica. Lei potrebbe essere la prima donna a ricoprire tale ruolo. Tutto su di lei, dalla carriera alla vita privata.

Chi è Elisabetta Belloni

Elisabetta Belloni è una diplomatica e funzionaria italiana. Nel 2021 ha assunto il ruolo di direttrice generale del Dipartimento delle informazioni per la sicurezza. Si tratta del dipartimento presso la Presidenza del Consiglio dei ministri che ha compiti di coordinamento e vigilanza sulle attività dei servizi segreti italiani e della produttività individuale.

Biografia e famiglia d'origine

Elisabetta Belloni è nata a Roma il 1º settembre 1958. Il padre, di nome Giorgio, è ingegnere civile originario di Pennabilli. Progettò il ponte Punta Penna Pizzone di Taranto. La diplomatica si è laureata con lode in Scienze politiche alla Libera università internazionale degli studi sociali Guido Carli (Luiss) di Roma nel 1982. Scrisse una tesi in tecnica del negoziato internazionale.

Marito e figli

La Belloni è stata sposata con Giorgio Giacomelli. Lui era un ambasciatore padovano. Il marito è scomparso nel febbraio 2017.

Carriera

Elisabetta Belloni ha intrapreso la carriera diplomatica nel 1985. Inizialmente assunse incarichi nelle ambasciate italiane e nelle rappresentanze permanenti a Vienna e a Bratislava. Poi anche nelle direzioni generali del Ministero degli Affari Esteri.

Tra il 1999 e il 2004 Belloni ricoprì diversi ruoli. Prima è stata alla guida segreteria della Direzione per i Paesi dell’Europa. Poi è diventata capo dell’Ufficio per i Paesi dell’Europa centro-orientale. Successivamente anche capo della segreteria del Sottosegretario di Stato agli Esteri.

Dal novembre 2004 al giugno 2008 ha diretto l'unità di crisi del Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale. Poi è diventata direttrice generale della cooperazione allo sviluppo del medesimo dicastero dal 2008 al 2013. Dal gennaio 2013 al giugno 2015 la sua carriera l'ha vista nel ruolo di direttrice generale per le risorse e l'innovazione.

Nel febbraio 2014 è stata promossa ambasciatrice di grado. Dal giugno 2015 ha ricoperto la carica di capo di gabinetto del ministro degli esteri Paolo Gentiloni. Dal 5 maggio 2016 ricopre l'incarico di segretaria generale del Ministero degli affari esteri, succedendo all'ambasciatore Michele Valensise, dimessosi dalla carriera diplomatica. È stata docente di Cooperazione allo sviluppo alla Libera università internazionale degli studi sociali Guido Carli.

Nel maggio 2018 il suo nome fu inserito fra i possibili candidati per il mandato di Presidente del Consiglio.

Servizi segreti

Il 12 maggio 2021 il Premier Mario Draghi ha nominato Elisabetta Belloni direttrice generale del Dipartimento delle informazioni per la sicurezza. La diplomatica ha sostituito il generale di divisione Gennaro Vecchione. Lei è la prima donna ad aver guidato la struttura della Farnesina e ad essere capo dell'agenzia di coordinamento dei servizi segreti.

Nel ruolo di segretario generale, Belloni è stata sostituita dall'ex ambasciatore in Cina Ettore Francesco Sequi, da lei stessa suggerito a Luigi Di Maio.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x