Domenica, 22 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Quanto guadagna Mario Draghi: patrimonio e stipendio del potentissimo Premier

Quanto guadagna Mario Draghi: tutto su patrimonio e stipendio del Premier italiano noto come potentissimo uomo d'affari

22 Gennaio 2022

Mario Draghi patrimonio

Mario Draghi (foto LaPresse)

Quanto guadagna Mario Draghi, tutti vogliono sapere a quanto ammonti il suo patrimonio e quale sia il suo stipendio. Lui è uno degli uomini più potenti al mondo. Prima di diventare un politico è stato anche un economista, dirigente pubblico e banchiere. L’ex presidente della Banca Centrale Europea (BCE), oggi Presidente del Consiglio in Italia, è ora candidato alla Presidenza della Repubblica. Così come previsto dalla Legge, il Premier ha anche reso pubblica la sua dichiarazione dei redditi.

Mario Draghi biografia: la scomparsa dei genitori e la rivincita

L'attuale Premier è nato a Roma il 3 settembre 1947. Nella sua ricca carriera ha ricoperto diversi ruoli, uno più prestigioso dell'altro. La sua vita non è stata tutta rose e fiori come qualcuno pensa. Figlio di un funzionario della Banca d’Italia e di una farmacista, ha perso i suoi genitori prestissimo. Aveva solo 15 anni quando è venuto a mancare il padre. Ne aveva invece 19 quando è scomparsa la madre. Ha due fratelli: Andreina è storica dell'arte, Marcello è imprenditore. Tutti e tre sono stati cresciuti da una sorella del padre.

Nonostante la dolorosissima perdita, Mario Draghi non si è scoraggiato e ha intrapreso una carriera accademica piena di successi. Ha studiato prima all'Università degli Studi di Roma "La Sapienza". Si è laureato sostenendo con una tesi su "Integrazione economica e variazione dei tassi di cambio". Si è specializzato successivamente al Massachusetts Institute of Technology. Fu professore universitario prima di Politica economica e finanziaria, poi di economia matematica. Poi ancora di Economia e Politica monetaria e di Economia internazionale.

Negli anni novanta è stato direttore generale del Ministero del tesoro. Da quel momento la sua carriera è stata un continuo crescendo. Nel 2005 viene nominato Governatore della Banca d'Italia e poi è entrato nella Banca centrale europea. È stato anche Direttore esecutivo per l'Italia della Banca Mondiale e nella Banca Asiatica di Sviluppo. Dal 2011 al 2019 ha ricoperto la carica di Presidente della Banca centrale europea. In quel periodo è divenuto celebre il suo motto: "Whatever it takes" (costi quel che costi). 

Il suo patrimonio e il suo stipendio sono cambiati nel corso tempo in base ai ruoli di volta in volta ricoperti. Oggi è Presidente del Consiglio ed in corsa per la Presidenza della Repubblica.

Quanto guadagna Mario Draghi

Il suo nome è famoso in tutto il mondo. Da quando è Premier italiano non si fa altro che parlare di lui. Questo ruolo gli è stato affidato in un momento molto delicato per l'Italia. Nel bel mezzo di una crisi economica dovuta alla pandemia da Covid. Fra apprezzamenti e critiche, il Presidente del Consiglio sembra andare avanti senza vacillare.

Le domande degli italiano su di lui sono molte. Fra queste sicuramente ne spicca una. Quanto guadagna Mario Draghi? Scopriamo innanzitutto come è cambiato nel tempo il suo patrimonio e qual era il suo stipendio ai tempi della BCE. Poi vediamo anche i compensi in qualità di Presidente della Consiglio e la sua dichiarazioni dei redditi.

Stipendio

Mario Draghi è diventato Presidente del Consiglio nel febbraio del 2021. Prima però è stato Presidente della BCE. Prima di scoprire quanto ha guadagnato quando ricopriva tale ruolo, devi sapere un'altra cosa. I membri del Comitato esecutivo e i membri del Consiglio di vigilanza dipendenti della Banca Centrale Europea beneficiano non solo di uno stipendio base, ma anche di un’indennità di residenza e rappresentanza.

In sostituzione dell’indennità, al presidente viene fornita però una residenza per tutto il periodo del suo mandato. Passiamo ora ai guadagni di Mario Draghi da Presidente della BCE.

Nel 2016 il suo stipendio annuo è stato di 386.000 euro. Al mese ha incassato 32.166,66 euro. Alla settimana 7.423,08 euro. Dunque guadagnava al giorno 1.057,53 euro.

Passiamo agli anni successivi.

Nel 2017 lo stipendio annuo è stato di 396.900 euro. Quello mensile di 33.075,00 euro. Quello settimanale di 7.632,69 euro. Infine quello giornaliero di 1.087,39 euro. Nel 2018 invece Mario Draghi ha guadagnato uno stipendio annuo di 401.400 euro e mensile di 33.450,00 euro. Questo vuol dire che alla settimana ha percepito 7.719,23 euro e al giorno 1.099,72 euro.

Lo stipendio dal 2019 al 31 ottobre 2019.

  • All’anno: €339.950
  • Al mese (10 mensilità): €33.995,00
  • Alla settimana: €7.814,94
  • Al giorno: €1.121,94

Quanto guadagnava Mario Draghi alla Banca Centrale europea era indicato all’interno dei bilanci annuali della BCE. Questi erano indirizzati alla Commissione per gli Affari Economici e Monetari del Parlamento europeo.

Patrimonio e stipendio di Mario Draghi da Presidente del Consiglio

Dal 13 febbraio 2021 Mario Draghi è il nuovo Premier italiano. Ricoprendo questo ruolo avrebbe dovuto guadagnare uno stipendio mensile di 6.700 euro. Annualmente avrebbe incassato dunque circa 80.000 euro. Si tratta di un compenso inferiore rispetto a quello percepito da deputati e senatori.

Per questo incarico a Palazzo Chigi, Draghi ha comunque deciso di rinunciare al relativo stipendio. Come prevede però la legge, ha pubblicato la sua dichiarazione dei redditi 2020 nella parte del sito del Governo dedicata all’Amministrazione Trasparente.

La pensione di Mario Draghi

Un po' di tempo fa Il Fatto Quotidiano aveva rivelato che il Premier è andato in pensione all’età di 59 anni. Aveva 40 anni di contributi, ma è stato ipotizzato un riscatto della laurea. L’assegno liquidato dall’Inpdap, l’ente previdenziale dei funzionari pubblici ora passato sotto l’Inps, dovrebbe ammontare a 8.614,68 euro al mese.

Dichiarazione redditi 2020

Mario Draghi ha pubblicato nel 2020 la dichiarazione dei redditi relativa al 2019. Il reddito complessivo era di 583.470 euro oltre al possesso di dieci fabbricati. Uno di questa situato a Londra, alcuni erano in comproprietà e uno in comunione dei beni. Nella dichiarazione comparivano anche diversi terreni. Ecco tutte le sue proprietà.

Il patrimonio immobiliare di Mario Draghi e della moglie

Proseguiamo con le ricchezze del Premier e scopriamo le proprietà immobiliari che ha con la moglie Serenella. Il patrimonio immobiliare della coppia è decisamente cospicuo. Gli immobili sarebbero in Umbria, nel Veneto e anche a Roma.

La villa a Città della Pieve a Perugia è composta da 24 vani e due magazzini. Nel patrimonio di Mario Draghi rientrerebbero anche circa trenta terreni di circa 200 mila metri quadri, sempre in Umbria. Questi sono adibiti a pascolo, bosco e uliveti. La moglie del Premier possiede nella stessa regione anche un terreno di tremila metri quadri.

In Veneto, precisamente nella Noventa padovana, fra le proprietà risulterebbero un'abitazione ed una cappella. Non solo. A Stra in provincia di Venezia, il Premier è possessore anche del terzo di una villa di 13 stanze e di 8 mila e 500 metri quadrati di terreno.

L'abituazione principale di Mario Draghi e della moglie è però a Roma. La coppia ha un'altra abitazione ad Anzio. Questa è dotata di 7 vani con posto auto. La coppia abita dal 2009 a Città della Pieve, nella provincia di Perugia.

La carriera dei figli

Mario Draghi ha due figli che hanno preso moltissimo dal padre. Hanno fatto una brillante carriera e ora ricoprono due posizioni prestigiose. Federica lavora come dirigente di una multinazionale delle biotecnologie. Giacomo nel fondo speculativo LMR Partners.

Curiosità

Dopo aver visto il patrimonio di Mario Draghi, ecco due curiosità su di lui. Non tutti sanno che il Premier è un tifoso della Roma ed è appassionato di pallacanestro.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x