Mercoledì, 06 Luglio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Super Green pass, la Camera approva con 408 sì e 49 no

Il provvedimento in discussione introduce il Super green pass, la certificazione verde Covid ottenibile dopo la guarigione o a seguito della somministrazione del vaccino

18 Gennaio 2022

Super Green pass, il Governo impone per l’ennesima volta il voto di fiducia: la DIRETTA

Fonte: lapresse.it

Con 408 voti favorevoli e 49 contrari, l'Aula della Camera ha approvato la questione di fiducia sul decreto 'super green pass'. La misura, già approvata come decreto da parte del Governo, per rimanere in vigore dovrà essere convertita in legge dal Parlamento entro il prossimo 25 gennaio. Le dichiarazioni di voto sono andate in scena a partire dalle 18:35. Alle 20.18 è avvenuto il voto.

Super Green pass, discussione e votazione: La DIRETTA

Il presidente della Camera Roberto Fico aveva chiesto ai gruppi parlamentari l’impegno di effettuare il voto finale sul provvedimento entro mercoledì sera con la giustificazione che serve tempo "permettere la riorganizzazione degli spazi in vista della seduta comune del Parlamento il 24 gennaio per l’elezione del capo dello Stato".

"In Aula il voto sulla questione di fiducia, posta dal Governo, sull'approvazione, senza emendamenti, subemendamenti ed articoli aggiuntivi, dell'articolo unico del disegno di legge di conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 26 novembre 2021, n. 172, recante misure urgenti per il contenimento dell'epidemia da COVID-19 e per lo svolgimento in sicurezza delle attività economiche e sociali (Approvato dal Senato) (C. 3442), nel testo della Commissione, identico a quello approvato dal Senato", si legge sul sito della Camera. 

"Governo più autoritario che autorevole, poste 5 fiducie in 48 ore"

Questo Esecutivo è più autoritario che autorevole e ha creato caos in ogni ambito, così che ognuno oggi è legittimato a sbandierare la propria verità senza avere nessuna verità. La pandemia dilaga anche per colpa del valzer delle contraddittorie norme emanate. Sull'obbligo vaccinale il governo ha pensato di procedere a rate, riservandolo prima ad alcune specifiche categorie, per poi modificarlo con provvedimenti successivi quasi fosse una tombola. Speriamo che questa sia l'ultima questione di fiducia prima di andare a elezioni, riconsegnando alla Nazione una maggioranza e un governo all'altezza del ruolo che dovranno ricoprire". Così in Aula Tommaso Foti, vicepresidente vicario alla Camera di Fratelli d'Italia, intervenendo nel corso delle dichiarazioni di voto al Dl Green Pass.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x