Venerdì, 21 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Green pass a scuola, Bianchi: "Operatori senza saranno sospesi"

"Anche i bambini dovranno indossare la mascherina a scuola": ecco le ultime parole del ministro dell'Istruzione

23 Agosto 2021

Green pass a scuola, Bianchi: "Operatori senza saranno sospesi"

Patrizio Bianchi (fonte foto Lapresse)

Gli operatori scolastici che non avranno il Green pass a settembre saranno sospesi. É questa l'ultima assurda decisione del ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi che, a poco meno di un mese dal ritorno sui banchi, cerca di convincere chi ancora non si è vaccinato contro il Covid. "Abbiamo un set di regole chiare, che abbiamo ovviamente dato seguendo le indicazioni del Cts - dice Bianchi - indicazioni che dicono in maniera molto evidente che tutti coloro che hanno un Green pass sono dentro la scuola" mentre "coloro che non lo hanno ovviamente saranno sospesi".

Green pass a scuola, Bianchi: "Operatori senza saranno sospesi"

L'idea del ministro dell'Istruzione è chiara: senza Green pass gli operatori scolastici non potranno tornare a scuola. La certificazione verde infatti secondo Patrizio Bianchi "è una misura di tutela, è la dimostrazione palese che io penso non solo a me, ma anche ai miei, ai ragazzi, ai figli di tutti noi. Il Green pass - continua - è una misura europea che ancora una volta testimonia come la persona - io - mi faccio carico di tutte le altre persone che ho a carico".

La decisione di rendere il Green pass obbligatorio per tutti gli operatori nelle scuole arriva dopo il progetto del Ministero dell'Istruzione di riportare tutti gli alunni in presenza. Dopo più di un anno di Dad infatti - i cui effetti sono stati davvero disastrosi per migliaia di studenti, grandi e piccini - Bianchi punta senza dubbio al ritorno sui banchi. "Noi siamo convintissimi di questo" fa sapere il ministro. "Abbiamo lavorato su questo già da primavera, abbiamo portato in presenza tutti i bambini e i ragazzi, abbiamo fatto tutti gli esami di maturità e abbiamo tenuto aperto le scuole anche in estate. In questo momento - ricorda - stiamo investendo una quantità di risorse, oltre due miliardi, come mai si è visto".

Patrizio Bianchi passa poi a un altro tema incandescente, quello dei trasporti: "Stiamo lavorando moltissimo con il ministro Giovanni, con le Regioni e tutti gli enti locali che hanno molto intensificato l'offerta" fa sapere. "Noi abbiamo investito più di 800 milioni per aumentare nell'ora di punta del 20% l'offerta. Su questo non dico che sono tranquillo ma sono sicuro di come tutti gli enti locali e le province stiano lavorando per garantire il massimo di garanzia", continua.

Infine, per quanto riguarda l'utilizzo della mascherina per gli studenti sopra i 6 anni, il ministro dell'Istruzione dice che questo tema è legato a quello "dell'addensamento nelle scuole, ma - precisa - sicuramente i bambini dovranno tenere la mascherina". Invece sugli studenti più grandi confida: "Mi fido di loro, lo dimostra la risposta straordinaria che stanno dando: fra i 16 e i 19 anni siamo già a un grande livello, sopra il 60% di vaccinazione", conclude Bianchi.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x