Giovedì, 23 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Vaccino Covid, Giorgia Meloni ha fatto la prima dose allo Spallanzani di Roma

La leader di Fratelli d'Italia ha ricevuto il vaccino contro il Coronavirus questa mattina presso l'ospedale Spallanzani di Roma

26 Luglio 2021

Vacino Covid Meloni

Giorgia Meloni (foto LaPresse)

Giorgia Meloni si è vaccinata contro il Covid nella mattina di lunedì 26 luglio. La prima dose per la presidente di Fratelli d'Italia è stata somministrata a Roma, presso l'ospedale INMI Lazzaro Spallanzani. A confermarlo sono fonti vicine alla leader. In una mossa volutamente diversa da quella di altri politici, Meloni non ha rilasciato dichiarazioni in merito né ha pubblicato la classica "foto da vaccino" come ormai fanno in molti politici a supporto della campagna vaccinale.

Vaccino Covid, Giorgia Meloni ha ricevuto la prima dose

Dopo avere rimandato l'iniezione anti-Covid per diverso tempo, anche Giorgia Meloni ha finalmente ricevuto la prima dose di vaccino. A quanto riportato dallo staff della leader di Fratelli d'Italia, non le era stato possibile farlo prima a causa di impegni inderogabili. La Meloni aveva già prenotato il vaccino lo scorso giugno, ma si era vista costretta a rimandare l'effettiva somministrazione a causa di impegni legati al suo ruolo di presidente dei Conservatori e riformisti europei, che l'hanno vista spostarsi di continuo tra le varie città d'Italia.

Nella mattinata di lunedì 26 luglio, Giorgia Meloni commentava come più volte ha fatto in questi giorni i recenti sviluppi nazionali in materia di Green pass. In un post su Facebook molto seguito ha riportato: "Sul Green Pass stiamo assistendo ad un dibattito puramente ideologico. Utilizzarlo per entrare al bar o al ristorante è sbagliato e inutile, danneggerebbe solo la nostra economia e questo non possiamo permettercelo". Con la prima dose di vaccino completata, Giorgia Meloni rientra nella categoria di persone che ancora non potranno frequentare bar e ristoranti liberamente a partire dal 6 agosto 2021.

Vaccino Covid, prima dose per Meloni, ma niente foto sui social

Anche una volta ricevuto il vaccino, è un grande no da parte di Giorgia Meloni in materia di green pass. La leader chiede chiarezza al governo e critica aspramente l'amministrazione Draghi per le decisioni della scorsa settimana. In una nota rilasciata da Fratelli d'Italia dopo il vaccino della presidente si legge molto bene la posizione del partito capitanato dalla Meloni: "In un momento di grande crisi internazionale è doveroso che il governo faccia chiarezza sull’uso del green pass in alberghi e ristoranti, per evitare di far pagare sempre al settore turistico le conseguenze delle misure anti-Covid. Da sempre e per primo Fratelli d’Italia si è detto favorevole a questa certificazione per favorire gli spostamenti tra Nazioni europee, uniformando le normative. Siamo però contrari all’utilizzo di questo documento per accedere in bar e locali della ristorazione, perché in questo modo non si aiuta il comparto e si crea enorme confusione. Fratelli d’Italia pretende che l’esecutivo chiarisca per non condannare definitivamente un settore messo in ginocchio dalle discutibili scelte fatte in passato".

Nessuna foto per comunicare l'avvenuta somministrazione del vaccino da parte di Giorgia Meloni, come invece successo per altri politici. D'altronde lo aveva già anticipato qualche giorno fa ai microfoni di Morning News, a cui aveva detto: "Anche io mi vaccinerò. Se mi farò la foto? Non credo, e non credo che questo sia il modo corretto di fare la campagna vaccinale". Ma non solo, secondo Giorgia Meloni la foto del vaccino che va tanto di moda anche tra giornalisti e politici è di cattivo gusto: "I politici danno il buon esempio non mettendo le foto ma risolvendo il problemi - aveva detto la leader FdI- Servono informazioni chiare".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x