Mercoledì, 04 Agosto 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Elsa Fornero, quanto guadagna veramente la nuova consulente di Mario Draghi

Ecco quanto guadagna Elsa Fornero, rientrata nel Governo come consulente economica di Mario Draghi

20 Luglio 2021

Elsa Fornero, quanto guadagna veramente la nuova consulente di Mario Draghi

Fonte: lapresse.it

Elsa Fornero è la nuova consulente nella task force per la politica economica del governo di Mario Draghi, e sono in molti coloro che si stanno chiedendo quanto guadagna ora che ha accettato questa carica. L’economista ed ex ministra che firmò la riforma delle pensioni soprannominata "lacrime e sangue" durante il governo Monti infatti non è infatti mai stata troppo "simpatica" ai più. E ora sono in molti a puntare il dito indice contro di lei accusandola di aver accettato un'altra carica solo per incrementare la propria pensione. Ma è veramente così?

Elsa Fornero, quanto guadagna veramente da consulente di Mario Draghi

Elsa Fornero è stata chiamata da Mario Draghi nella nuova task force per le politiche economiche di Palazzo Chigi. Risponderà a Bruno Tabacci, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega in materia di coordinamento della politica economica e programmazione degli investimenti pubblici di rilievo nazionale. Quest'ultimo ha ideato infatti un piano per la ripresa dell'economia italiana e per metterlo in atto servirà una task force all'altezza (o almeno si spera che sia all'altezza). Il compito di Elsa Fornero, come quello dei suoi nuovi colleghi, sarà quello di rendere più efficiente e potenziare la realizzazione del programma economico del governo Draghi.

Ma, venendo al punto, quanto guadagna veramente Elsa Fornero? L'es ministro del Lavoro, stando alle ultime indiscrezioni, non percepirà alcun contributo economico dalla sua nuova esperienza come consulente del Governo Draghi. Questo perché le consulenze dei membri del Consiglio di indirizzo sono cariche a titolo gratuito.

Elsa Fornero, cosa farà

L'ex ministro del Lavoro farà parte di un team di esperti che compongono il "Consiglio d'indirizzo per la politica economica", di recente creazione e voluto dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio Bruno Tabacci. Il gruppo di tecnici ha lo scopo, almeno sulla carta, di "orientare, potenziare e rendere efficiente l’attività programmatica in materia di coordinamento della politica economica". 

Secondo quanto scritto da "Il Corriere", Elsa Fornero ricoprirà un ruolo di consulente di spessore nell'economia dell'attuale Governo e non sarà, dunque, per così dire, "una delle tante". Non dovrebbe comunque tornare a occuparsi direttamente di pensioni, malgrado l'attuale esecutivo dovrebbe presto rivedere Quota 100 e, si spera, anche il Reddito di cittadinanza. Due riforme, due "mancette elettorali", frutto di un patto di scambi tra Lega e M5s, che sicuramente non sono andate giù all'ex Ministro del Lavoro.

Ma non sarà l'unica "ex" che entrerà nel team presieduto da Bruno Tabacci. Ci saranno anche Giuseppe Guzzetti (ex presidente della Fondazione Cariplo), Anna Maria Tarantola (l’ex direttrice di Bankitalia), l’economista Alessandra Lanza (ex Fmi, Sace e Intesa Sanpaolo), il vicepresidente di Assolombarda Antonio Calabrò, l’ex preside di Sociologia alla Cattolica di Milano Mauro Magatti, Patrizia De Luise, Giuseppe De Rita, Alessandro Palanza, Alessandro Pajno, Monica Parrella, Paola Profeta, Silvia Scozzese, Alessandra Servidori e Mauro Zampini.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x