Sabato, 24 Luglio 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

M5s? Se muore è colpa di Grillo. Vaffa dalla base, sulla chat: "Sfiduciamolo"

Così come il M5s è nato sui "vaffa" di Grillo, ora per continuare a vivere potrebbe decidere di pronunciare un nuovo "vaffa", ma verso lo stesso Grillo

30 Giugno 2021

Grillo difende il figlio, Daga (M5S): "Non riesco a commentare ciò che ha detto"

Beppe Grillo (foto LaPresse)

 Migliaia e migliaia di commenti in poche ore. E tutti molto negativi nei confronti di Beppe Grillo. Sulla sua bacheca Facebook, direttamente, la base dell'elettorato della sua creatura si rivolta contro il fondatore e padre padrone. Stando almeno ai commenti su Facebook, la base grillina -che sul blog di Grillo non può intervenire- sembra essere dalla parte dell'ex premier. E il padre del Movimento infatti a finire nel mirino, con una piogga di 'vaffa' e di promesse di addio al M5S.

La base in rivolta su Facebook contro Grillo

"Tutto cominciò con i click sul tuo blog e tutto finisce con i click sul tuo blog", lamenta un attivista. "'Non possiamo lasciare che un movimento nato per diffondere la democrazia diretta e partecipata si trasformi in un partito unipersonale' - gli fa
eco un altro follower - disse colui che decide da solo se Conte può essere o meno il leader del Movimento. Senza dare la possibilità agli iscritti di votare. Bella democrazia diretta e partecipata".

Tanti e sonori i 'vaffa' indirizzati al garante, come sottolinea AdnKronos. "Caro Beppe dovevi chiedere agli iscritti..invece come sempre ti senti una mente eccelsa pensando di decidere tutto anche per me..ma io non ci sto..hai fatto scappare i migliori è adesso ci porterai alla distruzione..fino ad oggi ti ho difeso ma da oggi in poi puoi anche andare Affanc....", scrive Rosa, tra
le tante in difesa di Conte. "Ormai di grillino vedi solo Draghi e questo sta a significare tante cose. Troppe!", scrive uno dei tanti attivisti che torna a rinfacciare il sostegno al governo guidato dall'ex numero uno della Bce. "Peccato, hai perso un'occasione.. Errore storico che darà la morte al tuo M5S",. profetizza più di un follower di Grillo.

Sulle chat del M5S si fa strada l'ipotesi di sfiduciare Grillo

La convinzione è molto diffusa: Beppe Grillo ha dato la vita al M5s e gli ha dato anche la morte. E ora anche all'interno delle chat interne del Movimento, visionate dall'AdnKronos, si fa strada l'ipotesi di sfiduciare lo stesso Grillo dal ruolo di garante.  Anche perché tra i messaggi continua a rimbalzare l'articolo 8 dello statuto del M5S attualmente in vigore, in cui nero su bianco è scritto che il garante, dunque l''elevato' Beppe Grillo, può essere 'sfiduciato'. Sarebbe davvero un gesto estremo. Così come il M5s è nato sui "vaffa" di Grillo, ora per continuare a vivere potrebbe decidere di pronunciare un nuovo "vaffa", ma verso lo stesso Grillo.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x