Sabato, 27 Febbraio 2021

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Nuovo decreto 15 gennaio 2021, quando parla Conte in conferenza per il nuovo decreto

Il 15 gennaio scade il decreto "ponte" in vigore dal 7. Il Governo varerà le nuove misure da rispettare per contenere i contagi da Covid. Quando parla Conte per illustrare il nuovo Dpcm/decreto?

09 Gennaio 2021

Decreto metà gennaio 2021, quando parla Conte in conferenza per le nuove misure

Giuseppe Conte (foto LaPresse)

Nuovo Dpcm 15 gennaio 2021, quando parla Conte: discorso e conferenza stampa per il nuovo decreto

Nella settimana che va dal 7 al 15 gennaio è in vigore il decreto "ponte" varato dopo le festività. L'Italia continua a cambiare colore e lo farà fino a metà gennaio, quando sarà firmato il nuovo decreto/Dpcm dal premier Giuseppe Conte.

Prima della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, il Presidente del Cosnsiglio ha sempre illustrato, in conferenza stampa, le misure che stavano per entrare in vigore. Il 7 gennaio ciò non è accaduto, proprio perchè l'ultimo decreto era "transitorio".

E' dunque molta l'attesa per il discorso di presentazione del nuovo Dpcm o decreto, che dovrebbe arrivare a metà gennaio.

Il giorno 15 scade l'attuale decreto. Da quel giorno il Governo dovrà stabilire le nuove regole per contenere la diffusione dei contagi, anche sulla base dell'andamento della curva epidemiologica nelle singole regioni.

Ma quando parla Conte per illustrare il nuovo decreto? Ci sarà la conferenza stampa?

Nuovo decreto 15 gennaio, quando esce e quando parla Conte

Al momento da Palazzo Chigi non ha ancora comunicato la data ufficiale del nuovo decreto. Il provvedimento potrebbe essere firmato il 15 gennaio, giorno in cui scade l'attuale provvedimento in vigore, oppure nei giorni immediatamente successivi.

Articolo in aggiornamento

Il premier Conte terrà la conferenza stampa in diretta per illustrare le misure.

Dove seguire il discorso in diretta?

Nuovo decreto 15 gennaio: dove vedere la conferenza di Conte in diretta tv e streaming

La conferenza stampa inizia solitamente dopo le 20:00 ed è visibile in televisione su Rai 1, La 7, Rai News 24, TgCom24 e SkyTg24. La diretta di Conte può essere seguita in streaming su siti Mediaset Play, Rai Play e sul portale di TgCom24 e SkyTg24.

Il discorso del premier Conte per il nuovo decreto di metà gennaio sarà visibile anche sulla pagina Facebook di Giuseppe Conte e sul profilo YouTube di Palazzo Chigi.

Dpcm gennaio, zona rossa e stato d'emergenza: ecco le novità in arrivo

Il Governo è al lavoro per una nuova stretta dopo la scadenza dell'attuale decreto "ponte" che resterà in vigore fino al 15 gennaio. Le nuove misure saranno prese alla luce dei contagi da Coronavirus registrati nelle ultime settimane.

La stretta sarà contenuta nel prossimo Dpcm che dovrebbe essere varato la prossima settimana ed entrare in vigore dal 16 gennaio. Una delle misure al vaglio dell'esecutivo riguarderebbe la possibilità di far scattare automatico la zona rossa nel caso in cui l'incidenza settimanale dei casi fosse superiore a 250 ogni 100mila abitanti.

Si va inoltre verso una proroga dello stato di emergenza (che scade il 31 gennaio). Non è ancora definita la data ma il provvedimento appare una strada obbligata, considerato l'aumento dei contagi.

In particolare, il collegamento tra zona rossa e incidenza è una proposta osta che l'Istituto superiore di sanità, condivisa dal Cts, vuole presentate al Governo e alle Regioni, a quanto apprende l'Adnkronos Salute. Il nuovo parametro potrebbe essere inserito nel prossimo provvedimento se dovesse arrivare l'ok delle Regioni e della Conferenza delle Regioni nei prossimi giorni. La valutazione dell'incidenza, e non solo l'indice Rt, per decidere la fascia di rischio di una Regione è già stata usata nel caso del Veneto.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

iGdI TV

Articoli Recenti

Più visti