Venerdì, 27 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Luca Rossettini: D-Orbit e il futuro dell'esplorazione spaziale in Italia

La Dott.ssa Emma Gatti intervista Luca Rossettini sulle diverse fasi del successo di D-Orbit

09 Aprile 2022

Luca Rossettini: D-Orbit e il futuro dell'esplorazione spaziale in Italia

SpaceWatch.Global è una rivista digitale e un portale con sede in Europa per coloro che sono interessati allo spazio e all'impatto di vasta portata del settore spaziale.

Particolare successo ha anche in Italia il suo Space Café che ha visto ieri la partecipazione del Dott. Luca Rossettini, CEO e Fondatore di D-Orbit, in conversazione con Emma Gatti, conduttrice di Space Cafè Radio e corrispondente di SpaceWatch.Global per l'Italia.

Durante la chiacchierata informale con la Dott.ssa Emma Gatti, Luca Rossettini ha parlato delle diverse fasi del successo della propria impresa, di che cosa significa fare business spaziale in Italia e l'evoluzione e le sfide che il settore spaziale in generale dovrà affrontare negli anni a venire.

“Voglio ringraziare la Dottoressa Gatti per avermi invitato al podcast Space Cafè Italia, che tutti noi seguiamo con grande interesse" dichiara Luca Rossettini "Sono stato felice di cogliere l’opportunità di parlare con lei del futuro del settore spaziale, delle opportunità che offre e di come intendiamo posizionarci. Spero avremo in futuro altre opportunità di presentare i nostri aggiornamenti.” 

Luca Rossettini

Luca Rossettini è il fondatore di D-Orbit. Ha conseguito un Master in Ingegneria Aerospaziale e un PhD in Advance Space Propulsion al Politecnico di Milano, un master in Strategic Leadership Towards Sustainability e un certificato in Technology Entrepreneurship. Dopo aver vinto una borsa di studio Fulbright nel 2009 e dopo un tirocinio presso il NASA Ames Research Center, è tornato in Italia e ha fondato D-Orbit nel 2011, sviluppando una soluzione per la logistica spaziale e i trasporti. La sua visione è quella di cercare un'espansione redditizia e sostenibile dell'umanità nello spazio.

Emma Gatti

La dr.ssa Emma Gatti, ex scienziata della NASA, è scrittrice scientifica che segue con attenzione l'esplorazione della Luna e di Marte e analizza le tendenze nel settore della geopolitica spaziale. È conduttrice di Space Cafè Radio e presentatrice di Space Cafè Italia.

Monnalisa Bytes

La dr.ssa Gatti è riuscita ad avvicinare i giovani in modo costruttivo al mondo dell'esplorazione spaziale, uno dei principali obiettivi che si era posta con il suo progetto “Monnalisa Bytes”, di cui l'Agenzia di stampa Trendiest Media è stata fra gli sponsor principali.

"Vogliamo proporre un metodo, che poi sarebbe il metodo scientifico, per imparare a filtrare le notizie" Emma Gatti dichiarava già al momento del lancio del progetto. "E vogliamo che questo metodo non solo aiuti a “pensare scientifico”, ma avvicini il pubblico alla comunità della ricerca, che è ancora troppo distante dalla gente. La nostra idea sta nel comunicare la scienza usando immagini, video, animazioni, fumetti, simulazioni interattive. La parte più bella di tutto questo è l’energia che si sta generando dall’unione di questi due mondi: le idee che nascono quando uno scienziato e un creativo si rimbalzano la palla sono infinite. Nel futuro vediamo Monnalisa come molto più di un magazine: una open science community, uno spazio di sharing e networking per i giovani ricercatori, per le nuove leve della comunicazione, per gli studenti curiosi"

In questa puntata di Space Cafè è stato possibile, in particolare, valorizzare il significato delle idee innovative che D-Orbit sta regalando al mondo scientifico italiano.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x