Lunedì, 03 Ottobre 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Sciopero 16 settembre 2022: orari, Atm, Trenord, Actv e motivazioni

Tutto quello che c'è da sapere sullo sciopero in programma per venerdì 16 settembre 2022: orari, Atm, Trenord, Actv e motivazioni. Non scioperano i lavoratori di Trenitalia

14 Settembre 2022

Sciopero 16 settembre 2022: orari, Trenitalia, Atm, Trenord, Actv e motivazioni

Nella giornata di venerdì 16 settembre 2022 è in programma un altro sciopero dei mezzi pubblici: orari, Atm, Trenord, Actv e motivazioni. Si prevede dunque un fine settimana da bollino nero per tutti i pendolari e i viaggiatori che saranno costretti a mettersi in viaggio nella sopracitata giornata. Il nuovo sciopero segue di 7 giorni quello andato in scena lo scorso venerdì 9 settembre, dove a incrociare le braccia era stato l'intero settore ferroviario. Previsti molti disagi.

Sciopero 16 settembre 2022: orari e fasce di garanzia

Continua dunque la protesta del personale dei mezzi pubblici in Italia, che si traduce ovviamente in un nuovo sciopero del settore trasporti. La manifestazione è stata sancita - esattamente come le precedenti - a fronte delle continue aggressioni al personale di bordo dei mezzi pubblici

Lo sciopero di venerdì 16 settembre 2022 riguarderà tutto il settore del trasporto pubblico italiano, e avrà orari prestabiliti e le solite fasce orarie di garanzia. “Sciopero nazionale di 8 ore venerdì 16 settembre nel trasporto pubblico locale”, si legge in una nota congiunta di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl Autoferro. Gli orari potrebbero differenziarsi da città a città e da società a società. Sarebbe dunque buona norma consultare il sito della società di trasporti di riferimento prima di mettersi in viaggio.

Sciopero 16 settembre 2022: Atm, Trenord, Actv

Lo sciopero di venerdì 16 settembre 2022 riguarda, come già detto, tutto il settore trasporti. Salvo imprevisti, incroceranno le braccia i lavoratori dei trasporti pubblici locali come quelli del settore dei traporti pubblici nazionali. Si prevedono disagi per tutti i pendolari di Atm, Trenord e Actv. I lavoratori di Atm e Trenord si potrebbero fermare dalle ore 8.45 alle 15. Prima di mettersi in viaggio, è meglio consultare i siti di riferimento.

Lo sciopero non riguarderà i lavoratori di Trenitalia. I treni della principale società italiana per la gestione del trasporto ferroviario saranno quindi regolari.

Motivazioni

Di seguito entriamo meglio nel merito delle motivazioni dello sciopero di venerdì 16 settembre 2022. Come già accennato, le proteste del personale vanno avanti "in considerazione delle violente e reiterate aggressioni a conducenti, controllori, capi stazione, addetti a traghetti e vaporetti, registrate su tutto il territorio nazionale negli ultimi mesi". Nella nota congiunta i sindacati poi evidenziano più nel dettaglio i motivi alla base della nuova protesta. 

“Scioperiamo – spiegano le organizzazioni sindacali – di fronte a una situazione intollerabile su cui bisogna intervenire subito. A tutt’oggi non si è registrato alcun intervento a tutela del personale da parte dei datori di lavoro e neanche da parte del legislatore con specifici provvedimenti indirizzati a prevenire e scoraggiare le aggressioni al personale dei mezzi pubblici. Servono provvedimenti immediati in assenza dei quali continueremo con forza a rivendicare la tutela di lavoratori e lavoratrici del trasporto pubblico locale”. Naturalmente sono tutte richieste legittime, però, come al solito, a farne le spese saranno quei cittadini che non c'entrano nulla.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x