Mercoledì, 26 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Gorizia, cucciolo di orso in strada si rifugia su un albero: salvato dai vigili del fuoco

A Gorizia un cucciolo di orso, che pesava circa 35kg, è stato salvato dai vigili del fuoco dopo essersi rifugiato su un albero per paura delle auto e dei passanti

16 Novembre 2021

Il cucciolo di orso avvistato in strada a Gorizia

Fonte: Twitter

Intervento storico ed eroico dei vigile del fuoco, che si sono trovati a dover salvare un cucciolo di orso che si era rifugiato su un albero. Il cucciolo stava camminando in strada a Gorizia, su una via, sul retro del Castello, al confine con la Slovenia. L'orso si sarebbe rifugiato su un albero in quanto, abituato alla natura, era tremendamente spaventato dalle macchine e dal traffico.

A Gorizia i vigili del fuoco hanno salvato un cucciolo di orso che si era arrampicato su un albero per paura delle auto e dei pedoni: attenzione a mamma orsa

Alcuni passanti hanno visto il cucciolo di orso nascosto in un primo momento dietro delle siepi. Successivamente sono arrivati altri avvistamenti dell'orso in un parcheggio. Il cucciolo era estremamente spavento. Una volta che il cucciolo è salito su un albero per cercare rifugio, sono stati immediatamente contattati i vigili del fuoco del comando provinciale. Non hanno avuto poche difficoltà a soccorrere il cucciolo, in quanto abituati con altri animali come cani o gatti, si sono ritrovati a dover sostenere il peso di circa 35Kg di un orso plantigrado. Alla fine delle operazioni avvenute tra l'altro senza l'ausilio dell'autoscala, i vigili del fuoco hanno consegnato il cucciolo alla guardia forestale. Una storia che fa sorridere ed ha un lieto fine, ma c'è un piccolo dettaglio che mette in allerta gli esperti e la guardia forestale: i cuccioli di orso seguono sempre la propria mamma. È alquanto insolito che un orso cammini in prossimità di un centro urbano, spesso vanno in zone di campagna o montuose. Il fatto che quell'orsetto fosse lì è perché probabilmente ha perso le tracce di mamma orsa. Bisogna fare molta attenzione dunque, in quanto la madre del cucciolo, decisamente meno spaventata del piccolo, potrebbe essere nei paraggi della zona del ritrovamento del figlio. 

 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x