Lunedì, 18 Ottobre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Viviana Parisi, il marito pubblica la foto choc: "Pantaloni di Gioele crivellati"

Il legale della famiglia: "Ci sono tante stranezze in questa vicenda che vengono riportate anche dai consulenti del pm"

14 Ottobre 2021

Viviana Parisi, il marito pubblica la foto choc: "Pantaloni di Gioele crivellati"

Fonte: Facebook @gloo.it

Ancora ombre sulla morte di Viviana Parisi e di suo figlio Gioele, un bimbo di appena 4 anni e ad alimentare ancora più dubbi su quanto successo quel 3 agosto del 2020 è il marito della donna e padre del piccolo. Daniele Mondello, che si era sempre mostrato titubante sulla conclusione a cui era giunta la Procura di Messina - pubblica sul suo profilo Facebook una foto choc che lascia tutti a bocca aperta. Nella descrizione scrive: "Nell'immagine: pantaloncino di Gioele crivellato di buchi (ne ho contati 14). Sul suo corpo: un ciuffo di peli di cane (non identificato). A voi le conclusioni".

Viviana Parisi ha ucciso Gioele? I dubbi del marito

Quello che ancora oggi tutti si chiedono è: mamma Viviana ha ucciso il figlio Gioele? Secondo quanto ricostruito dalla Procura di Messina, la donna, dopo l'incidente avvenuto in galleria il 3 agosto 2020 sull'autostrada Messina-Palermo, si sarebbe allontanata nelle campagne circostanti e avrebbe prima tolto la vita al piccolo e poi si sarebbe suicidata lanciandosi da un traliccio. Una conclusione, quella della Procura, che però non aveva mai convinto Daniele Mondello, marito della Parisi e padre di Gioele. L'uomo che quel giorno ha perso i due amori della sua vita, in questi mesi si è anche sempre opposto alla richiesta di archiviazione, combattendo per far emergere tutta la verità sul caso. 

Mondello insiste ancora oggi sul fatto che dagli esami effettuati sul cadavere del bambino, si nota come il corpo fosse "compromesso da morsi di animali". L’autopsia su Viviana Parisi invece faceva emergere "ferite compatibili con una caduta dall’alto". Ma il marito della donna non è l'unico a mostrare non poche perplessità. "Ci sono tante stranezze in questa vicenda che vengono riportate anche dai consulenti del pm", dichiara il legale della famiglia Mondello.

"Ad esempio, il luogo in cui è stato trovato il corpo della signora Viviana è una zona boschiva abbastanza silenziosa. Perché sono stati fatti sopralluoghi, sia di giorno che di notte, ed era possibile udire il rumore di persone e animali che stavano a distanza anche di 100 metri", conclude infine. 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x