Giovedì, 09 Dicembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Brumotti aggredito a Foggia. Picchiato perché documentava il degrado della droga

L'inviato di Striscia La Notizia stava conducendo un servizio sulle condizioni di spaccio nel foggiano

07 Ottobre 2021

Brumotti

fonte: Instagram

L'inviato di Striscia La Notizia, Vittorio Brumotti, è stato aggredito al San Bernardino nel pomeriggio di mercoledì. L'inviato si trovava nel quartiere di San Bernardino di San Severo, Foggia, con la troupe del programma di Antonio Ricci per indagare sulla situazione di spaccio della zona. Una vera e propria imboscata ai danni del telereporter che si trovava nel bastione della droga a documentare il degrado causato dallo spaccio di stupefacenti.

Brumotti aggredito a San Severo con un'imboscata

Brumotti ha pubblicato sui suoi profili social lo scatto del suo viso emaciato a seguito dell'incontro violento, che sarà probabilmente mostrato durante la trasmissione di Striscia molto presto. Si è trattato di un'imboscata da parte di 15 persone del luogo, che ha accerchiato Brumotti e la troupe per poi iniziare a colpire il giornalista con pugni e calci. Il primo in pieno volto, gli altri un po' arraffazonati, ma abbastanza perché l'inviato di Striscia potesse rimanerne ferito. A fermare l'aggressione è dovuta intervenire la polizia, che si è assicurata che Brumotti fosse scortato in ospedale. Lì i medici del Masselli Mascia hanno riscontrato un trauma facciale non grave all'uomo. Non si tiene conto ovviamente del danno psicologico al reporter, che però per il tipo di programma che svolge è già abituato a scene di questo tipo. 

Il biker non si scoraggia e ha infatti dichiarato appena dopo l'aggressione di volere proseguire con le indagini. "La ferocia di queste persone che pensano di dominare il territorio non ci fermerà", ha detto Brumotti. E continua: "Continueremo a girare l'Italia e a denunciare tutte queste situazioni di degrado. Facciamolo tutti per i bambini, non si può far finta di nulla".

Al momento solo una delle 15 persone è stata fermata dalla polizia, mentre Brumotti è già stato rilasciato dall'ospedale considerate le sue condizioni non gravi. Lievi anche le prognosi dei membri della troupe che sono rimasti coinvolti nello scontro di gruppo, soprattutto coloro che poi hanno chiamato la polizia.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x