Giovedì, 23 Settembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Incendi Abruzzo: canile evacuato, volontari da tutta la regione insieme per salvarlo

Una bella storia di solidarietà che ha commosso i cittadini di Ortona, dove il rifugio per animali era a rischio davanti alle fiamme che avanzavano

02 Agosto 2021

Incendi Abruzzo: volontari da tutta Italia si mobilitano per salvare il canile

Fonte: Facebook (profilo Lida Ortona)

Una storia di solidarietà e amicizia, quella che ha permesso di salvare gli animali ospitati nel canile dell'associazione Lida a Ortona. Le fiamme hanno minacciato per tutta la giornata e la notte di domenica 1 agosto la struttura. Alle richieste di aiuto da parte dei volontari dell'associazione hanno risposto in tantissimi, che sono arrivati da ogni angolo della regione offrendosi di dare stallo alle decine di cani ospitati nella struttura. L'emergenza ora è ritirata, ma nella notte tanti pelosi sono riusciti a trovare finalmente una casa.

Incendi Abruzzo: volontari da tutta la regione si mobilitano per salvare il canile

Sono rimasti senza fiato i volontari dell'associazione che si occupa di mantenere il canile, non appena hanno visto decine di persone arrivare con le loro auto per portare in salvo i cani. Le fiamme dell'incendio che ha devastato Pescara e la pineta dannunziana sono arrivate fino a Ortona, lambendo i lati del cimitero e minacciando il paese. A poche centinaia di metri si trovava il canile, ed è subito scattata l'emergenza: la struttura doveva essere evacuata immediatamente.

"Questa sera in canile è arrivato l'intero Abruzzo", scrive commossa una volontaria sulla pagina ufficiale dell'associazione Lida su Facebook. "Tutti hanno aiutato per portare in salvo i cani dall'incendio, facendo staffette, offrendo stalli e collaborazione". I ringraziamenti sono tanti, e per tutti coloro che hanno avuto a cuore la vita dei cani messa a rischio dalle fiamme. Continua infatti il post: "Grazie per la pazienza, la tenacia, la professionalità e l'amore. Grazie al servizio veterinario Asl, in particolare al dottore Giovanni Di Paolo e al dottore Corrado Sorgi, agli operatori del canile sanitario Giuseppe e Elpidio, grazie a tutte le associazioni animaliste abruzzesi...eravate tutti al nostro fianco. Grazie a tutti i cittadini che pazientemente hanno aspettato fuori dal cancello per trarre in salvo un cane".

Nel post compare una foto dove si vedono tante persone in attesa al cancello del canile. Molti cittadini hanno rischiato grosso avvicinandosi all'incendio, e tutto questo per aiutare i volontari a salvare gli animali.

Doppio regalo per il canile di Ortona: dopo il salvataggio, tante adozioni

Le parole della volontaria autrice del posto sono piene di speranza e fiducia nell'umanità. Un gesto come quello di ieri domenica 1 agosto arriva infatti inaspettato: nessuno avrebbe mai immaginato così tante persone coinvolte nell'evacuazione del canile, nonostante l'incendio fosse pericolosamente vicino.

"Questa sera ho parlato al telefono con il cuore abruzzese, questa sera il mio telefono non ha mai smesso di squillare", racconta. "Oggi hanno incendiato il nostro paradiso, il nostro vissuto, i nostri ricordi più belli. Un grazie a tutti i Vigili del fuoco e alle Forze dell'ordine dispiegate a difendere la nostra terra. Nessuno si è tirato indietro, nessuno ha detto 'non posso'. Questo è l'Abruzzo forte e gentile".

L'emergenza è rientrata nella mattina di lunedì 2 agosto, con i Vigili del fuoco che hanno dato l'ok al ritorno alla struttura. Ma sono tante le persone che ora adotteranno un cane dopo questa nottata drammatica: come avvisano i volontari dell'associazione, chi desidera tenerli con sé dovrà semplicemente contattare la struttura per ufficializzare l'adozione. La speranza, ora, è di trovare una casa a questi cani, e dare loro un vero lieto fine a queste ore drammatiche.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x