Domenica, 03 Luglio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Nel quartiere Brera si celebrano i 95 anni di Carrozzeria Touring Superleggera

Durante l'attesa settimana del design milanese nel suggestivo Palazzo Moriggia ecco la scenografica installazione di Luca Trazzi

Di Massimo De Angelis

03 Giugno 2022

Nel quartiere Brera si celebrano i 95 anni di Carrozzeria Touring Superleggera

Parte il conto alla rovescia per l’attesa settimana del design a Milano, spostato per motivi di sicurezza ‘pandemica’ dal mese di aprile a inizio giugno. Mille gli appuntamenti in calendario sparsi in ogni zona della città con una valida programmazione nel centralissimo quartiere Brera. Qui viene presentato il progetto dell’architetto Luca Trazzi, e precisamente a Palazzo Moriggia in via Borgonuovo, location scelta quale suggestiva cornice dell’installazione durante la settimana del Salone del Mobile, in collaborazione con la Associazione Amichae. Viene per l’occasione celebrata la storia dei 95 anni della Carrozzeria Touring Superleggera, fondata nel capoluogo lombardo durante il 1926, specializzata nel disegno e nella progettazione di carrozzerie su commissione, attiva anche nell'assemblaggio di vetture per conto delle più famose case automobilistiche italiane o straniere. L’installazione si sviluppa nel cortile centrale della location che accoglie il visitatore e che rimanda a elementi sospesi luminosi al di sopra del porticato generando un ritmo di vuoti e pieni. La silhouette del logo Superleggera esprime un design senza tempo e viene proiettata in un mondo pop tramite una rappresentazione di elementi colorati, di luci e ombre in grado di realizzare una trama che avvolge e coinvolge lo spettatore. Gli elementi luminosi enfatizzano le linee delle scocche in alluminio delle auto Superleggera, mentre nel secondo cortile coperto pannelli luminosi raccontano la storia del design Touring Superleggera. La scenografica presentazione con i suoi elementi appare un tributo spensierato ad un’icona del design automobilistico del passato, del presente e del futuro.

 

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x