Martedì, 26 Ottobre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Concept #1,  la nuova era della smart. Lucio Tropea: "Rivoluzione per un nuovo concept premium"

Il CEO di smart Italy a Il Giornale d'Italia: "Innovazione, design, sostenibilità, digitalizzazione e eccellenza costruttiva"

01 Ottobre 2021

Smart si prepara ad entrare in una nuova era. Con l’anteprima italiana della Concept #1, smart presenta ai suoi più grandi fan un’anticipazione del primo modello della nuova generazione. Il concept SUV introduce il marchio smart nel segmento in forte espansione delle small e compact car. La smart Concept #1, prossima alla produzione, trasferisce le dimensioni esterne molto compatte e il tradizionale design smart in un nuovo concetto di veicolo, con un posizionamento premium e high-tech ancora più marcato, sottolineato da numerosi elementi, interni ed esterni. Il Concept #1 si distingue per le fasce a LED sull’anteriore e sul posteriore, che offrono un dinamico gioco di luci, l’illuminazione ambientale, che si estende allo spazio per i piedi e sotto il cruscotto e un concept UI/UX di nuovo sviluppo, con intelligenza artificiale. In perfetto stile smart, gli interni sono estremamente spaziosi rispetto alle dimensioni esterne compatte.

Fin dal 1997 il marchio smart ricopre un ruolo pionieristico nella mobilità urbana. È sinonimo di uno stile di vita metropolitano, sostenibile e connesso. Un’immagine di trendsetter sottolineata nuovamente nel 2019, quando smart è la prima casa automobilistica al mondo ad abbandonare il motore a combustione interna per passare alla propulsione elettrica pura. Con la creazione della joint venture smart Automobile Co., Ltd., alla fine del 2019 Mercedes-Benz AG e Geely Automobile hanno intrapreso un nuovo capitolo della storia aziendale. I due partner paritari intendono trasformare smart in un produttore leader a livello globale di veicoli premium elettrici. La rete globale di Geely si occuperà dello sviluppo della nuova generazione smart, mentre lo stile di interni ed esterni sarà curato dal design network globale di Mercedes-Benz.

Smart Italy, al via il Concept #1. Lucio Tropea: "Supportiamo la mobilità sostenibile"

VIDEO-Smart Italy, al via il Concept #1. Lucio Tropea: "Supportiamo la mobilità sostenibile"

"Per la smart è un nuovo inizio. Fondamentalmente siamo ripartiti da un foglio bianco, abbiamo provato a mantenere l'essenza di smart nel design della vettura, una vettura compatta full su comparto e segmento, native electric. Questo ci libera tutto il canale per uno spazio all'interno di categoria superiore. Le ruote agli angoli della carrozzeria degli sbalzi corti e una linea indiscutibilmente smart, pulita ma che conserva tutta la tradizione smart." Così a Il Giornale d'Italia Lucio Tropea, amministratore delegato di smart Italy, durante la presentazione del nuovo concept della vettura che, tempo fa, rivoluzionò totalmente il mondo dell'auto.

"Per la smart è un nuovo inizio. Fondamentalmente siamo ripartiti da un foglio bianco, abbiamo provato a mantenere l'essenza di smart nel design della vettura, una vettura compatta full su comparto e segmento, native electric. Questo ci libera tutto il canale per uno spazio all'interno di categoria superiore. Le ruote agli angoli della carrozzeria degli sbalzi corti e una linea indiscutibilmente smart, pulita ma che conserva tutta la tradizione smart." Così a Il Giornale d'Italia Lucio Tropea, amministratore delegato di smart Italy, durante la presentazione del nuovo concept della vettura che, tempo fa, rivoluzionò totalmente il mondo dell'auto.

 
"Una smart solo ed esclusivamente, completamente, elettrica. E' stato il primo marchio ad abbandonare la combustione interna per abbracciare l'elettrico. Su questa vettura nasciamo completamente elettrici, la dimensione ci consente di installare una batteria particolarmente prestante con 430 km di autonomia, che consente ai clienti di vetture tradizionali di abbracciare la mobilità elettrica senza rimpianti e compromessi e per i viaggi più lunghi la possibilità di recuperare fino all'80% dell'autonomia in mezz'ora.

430 km di autonomia, per fare un esempio, consentono di fare Torino Venezia senza ricaricare e parecchio di più dell'utilizzo medio settimanale e ci consente di fare un utilizzo di vettura con una ricarica a settimana, magari durante il week-end quando abbiamo un po' più di tempo a disposizione. 

 Quando abbiamo guardato cosa considerare come competitor. Oggi le vetture elettriche in Italia rappresentano una quota ancora molto piccola. Io spero che questa vettura possa accelerare la transizione verso la guida elettrica. Non guardiamo solo ai competitor diretti di vetture elettriche, ma guardiamo al pubblico che è pronto ad abbracciare la mobilità elettrica. In realtà finché la quota di pure electric sarà così piccola come oggi in Italia, che è sotto il 10%, l'obiettivo è quello di accelerare il più possibile la transizione elettrica e avere il più possibile vetture elettriche sulla strada. Tra l'altro, nell'automotive, le vetture sono la prima tecnologia industrialmente pronta a supportare la decarbonizzazione, di conseguenza l'acquisto di una vettura elettrica sarà il primo passo che una famiglia potrà fare per ridurre l'impatto", conclude.
 
 

smart Concept #1, design esterno: un DNA stilistico assolutamente nuovo

Con la sua livrea in bianco lucido, la smart Concept #1 è immediatamente riconoscibile come un membro della famiglia smart, fin dal primo sguardo. Allo stesso tempo, il suo design progressivo è uno straordinario segno della trasformazione del brand. “La nuova, sportiva Concept #1 rappresenta una ridefinizione del marchio smart in un senso molto maturo”, ha dichiarato Gorden Wagener, Chief Design Officer del gruppo Daimler. “Abbiamo creato un DNA stilistico completamente nuovo, che ha il potenziale per affermare smart come marchio leader nel design”.

Proporzioni equilibrate, una forma potente, i tradizionali sbalzi ridotti su anteriore e posteriore e un linguaggio stilistico moderno, caratterizzano il concept SUV.Uno degli elementi centrali del design è rappresentata dal roof in cristallo, profilato da una cornice illuminata, che sembra galleggiare sul corpo vettura, conferendo luminosità agli spaziosissimi interni. Lo sviluppo dell’ampia superficie vetrata verso il parabrezza e i finestrini con porte senza telaio creano l’illusione che il tetto sia sospeso sulla carrozzeria, un’impressione ulteriormente potenziata dall’illuminazione del tetto. In contrasto rispetto a questa leggerezza estetica, decisi elementi di design in antracite e nero nella parte inferiore della carrozzeria enfatizzano la robustezza di questo Sport Utility Vehicle. Il tutto è accentuato ulteriormente dalle inconfondibili ruote da 21 pollici dall’esclusivo design.

Il primo indizio di una nuova dimensione della digitalizzazione dei futuri veicoli smart è nelle maniglie delle porte a scomparsa, rivelate semplicemente da elementi luminosi. Le portiere posteriori della smart Concept #1 si aprono in direzione opposta rispetto a quelle anteriori, rendendo l’accesso e l’uscita dalla vettura estremamente semplice e confortevole. Inoltre, con le portiere completamente aperte, l’assenza del montante B rende possibile una visibilità completa dell’abitacolo.

I fari e le luci di coda a LED, dal design inconfondibile, rendono l’aspetto della smart Concept #1 unico e affascinante. Allo stesso tempo, offrono un gioco di luci che cattura l’attenzione attorno al veicolo. In questa sofisticata armonia di illuminazione interna ed esterna, in sintonia con gli elementi sonori appositamente creati, le fasce luminose anteriori si dividono in piccoli triangoli che vibrano ritmicamente. Partendo dalla calandra illuminata, gli effetti luminosi si muovono coordinati a ritmo di musica lungo le superfici laterali del veicolo, fino al diffusore posteriore.

smart Concept #1, interni: la comodità e lo spazio di un lounge

A dispetto delle dimensioni esterne compatte (lunghezza/larghezza/altezza in mm: 4.290/1.910/1.698; passo: 2.750 mm), gli interni della smart Concept #1 sono estremamente spaziosi, grazie anche al posizionamento delle ruote agli angoli del veicolo. L’architettura BEV nativa fa sì che, come il futuro modello di serie a cinque posti, il concept a quattro posti offra uno spazio per le gambe e le braccia pari a quello di veicoli di segmenti superiori, oltre ad un volume importante per i bagagli. Il flusso luminoso generato dal tettuccio panoramico di vetro potenzia ulteriormente la sensazione di spazio soggettiva e contribuisce notevolmente all’atmosfera lounge dell’abitacolo. Sofisticati dettagli, come la luce ambient integrata nel pavimento del veicolo o le bocchette di ventilazione dal design ricercato, sottolineano l’ambizione premium della nuova generazione di modelli smart.

Uno degli elementi di design più significativi degli interni della smart Concept #1 è la console centrale, che si estende tra i sedili anteriori e si integra senza soluzione di continuità con il design esclusivo del cruscotto. L’elemento di comando centrale è rappresentato dallo schermo tattile 3D indipendente, con display da 12,8 pollici.

smart Concept #1, tecnologia: basata su una piattaforma elettrica nativa

La nuova generazione di modelli smart offrirà il massimo livello di gestione dinamica e sicurezza passiva. Inoltre, la piattaforma fornirà numerosi altri vantaggi tra cui un’importante autonomia della batteria, funzioni di ricarica rapida, un’ampia disponibilità di aggiornamenti over-the-air su base cloud per il software del veicolo, caratteristiche di infotainment all’avanguardia e innovativi sistemi di assistenza alla guida.

smart Concept #1, digitalizzazione: connettività estesa per il massimo comfort e sicurezza

La nuova generazione di modelli smart sarà dotata di un potente computer centrale che controlla quattro principali domini: infotainment, sistemi di assistenza alla guida, funzioni specifiche per la mobilità elettrica e architettura elettrica/elettronica del veicolo (architettura E/E). Grazie agli aggiornamenti software OTA, oltre il 75% di tutte le unità di controllo motore (ECU) può essere continuamente aggiornato da remoto.

La gamma di funzioni per migliorare comfort e sicurezza è altrettanto ampia. Il futuro SUV elettrico firmato smart offrirà funzioni innovative come, ad esempio, l’assistente di parcheggio, il sistema di sterzata di emergenza, l’assistente per la guida in autostrada e l’assistente per il mantenimento della corsia. In termini di sistemi di assistenza, i futuri modelli della nuova generazione smart saranno leader tra i veicoli completamente elettrici nei rispettivi segmenti.

Il design esclusivo dell’interfaccia di controllo, presentato per la prima volta nella smart Concept #1, è particolarmente intuitivo. Una sfera tridimensionale è l’elemento di menu centrale di uno schermo tattile da 12,8 pollici ad alta risoluzione. Un avatar IA aiuta l’utente a navigare tra i diversi menu e le diverse funzioni. Grazie all’intelligenza artificiale, questo assistente virtuale apprende continuamente dal comportamento dell’utente e può così adattarsi sempre più alle preferenze individuali.

Una nuova app per smartphone, appositamente sviluppata per smart, contribuirà ad accrescere il livello di comfort. Oltre alla funzione di chiave digitale, permetterà, infatti, anche l’integrazione di vari servizi e funzioni in rete nell’ecosistema digitale dell’utente. Il premium sound system Beats assicura una perfetta acustica di bordo.

smart Concept #1, sales: nuovo modello di vendita in linea con il riposizionamento del marchio


Parallelamente alla digitalizzazione completa dei propri veicoli, smart sta attuando un’ampia revisione delle strutture per la vendita della nuova generazione di modelli. Un approccio data-driven ridefinirà l’omnichannel commerce e permetterà di interagire direttamente con i clienti e gli appassionati, creando interazioni significative in ogni punto di contatto e offrendo un customer journey più semplice e trasparente. Inoltre, sostenendo l’impegno dei propri partner sul territorio, smart permetterà loro di focalizzarsi ancora di più nell’offrire la miglior esperienza possibile nel servizio di vendita e post-vendita. Soluzioni mirate e data-driven permetteranno di soddisfare le esigenze individuali dei clienti nelle fasi di pre-vendita, vendita e post-vendita, migliorando ulteriormente l’esperienza complessiva dell’utente, online e offline.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x