Domenica, 03 Luglio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Quando Di Maio tuonava contro i voltagabbana del Parlamento nel 2017: "Mercato delle vacche". VIDEO

I social non dimenticano: Luigi Di Maio, che ha appena lasciato il M5s inchiodato da alcune vecchie dichiarazioni

22 Giugno 2022

Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ieri, martedì 21 giugno, ha annunciato che lascerà il Movimento 5 stelle per creare la nuova compagine parlamentare “Insieme per il futuro”. Ma non se n'è andato solo. Con sé ha portato via una cinquantina di parlamentari. Cinque anni fa per Di Maio non solo era inaccettabile, era proprio "un mercato delle vacche". E "se uno vuole lasciare il Movimento si dimette e lascia il posto a un altro". Oltre ai cambi di casacca, non sopportava nello specifico nemmeno le nuove formazioni: "Non erano nemmeno sulla scheda elettorale".

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti