Lunedì, 18 Ottobre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Lamborghini Urus e Aaron Durogati protagonisti dell' impegnativa gara RedBull X-Alps.

lamborghini Urus sarà l’auto di supporto a terra dell’italiano due volte campione del mondo di parapendio durante la “RedBull X-Alps”, sua prossima sfida sportiva

18 Giugno 2021

Lamborghini Urus e Aaron Durogati stanno per iniziare insieme una sfida unica nel suo genere. Il concetto alla base del Super SUV Urus, #UnlockAnyRoad ovvero aprire nuove strade, incontra la multidisciplinarità del due volte campione del mondo di parapendio Aaron Durogati, prossimo all’impegnativa gara RedBull X-Alps.

Aaron Durogati, 36 anni e nato a Merano, inizierà il giorno 20 giugno la RedBull X-Alps, una delle gare più dure ed avventurose al mondo; 33 selezionati atleti partecipanti a questa edizione gareggeranno potendo contare solo su volo in parapendio e camminata (Hike and Fly), per coprire nel minore tempo possibile i 1238 km di percorso alpino tra Austria, Germania, Svizzera, Francia, Italia e ritorno in Austria, tra le ore 5 del mattino e le ore 10 di sera di ogni giornata, fino all’arrivo dell’ultimo concorrente, attraverso i 12 punti di svolta obbligatori.

Viste le notevoli capacità di carico di Urus e la possibilità di spostarsi su una vasta gamma di ambienti e ad ogni andatura, Urus accompagnerà come personale vettura di supporto l’atleta durante la competizione, consentendo al suo team di terra di seguirlo in ogni fase di gara. Una competizione che solo gli atleti più abili e forti possono affrontare e verso la quale Lamborghini Urus grazie alle sue doti di versatilità, sportività, affidabilità e capacità off-road, ha accompagnato Aaron anche durante la lunga preparazione a questa avventurosa sfida.

Aaron Durogati ha aperto nuove linee di sci ripido e speed-riding sulle Alpi e in Georgia, impegnato a portare le sue abilità nelle zone più remote del pianeta. Il più grande talento di questo atleta e punto di contatto con la filosofia di Urus, è la versatilità: combinare capacità tecniche nell’aria con la super resistenza e con lo sci estremo per raggiungere obiettivi che nessun altro ha mai sognato prima.

La Urus è il primo Super SUV della casa automobilistica presentato alla fine del 2017, è il terzo modello della gamma di prodotti Lamborghini, creando una nuova nicchia nel segmento del lusso in termini di potenza, prestazioni, dinamica di guida, design ineguagliabile, lusso e utilizzo quotidiano. La Urus offre una guida facile in città, il massimo comfort durante i lunghi viaggi, un'emozionante dinamica da supersportiva su strada e in pista e la versatilità del fuoristrada in una vasta gamma di ambienti. È dotata di un motore V8 biturbo da 4,0 litri che eroga 650 CV (478 kW) a 6000 giri/min (6800 giri/min max) e 850 Nm di coppia massima già a 2250 giri/min. Con 162,7 CV/litro, vanta una potenza specifica tra le più alte della sua classe, oltre che il miglior rapporto peso/potenza con 3,38 kg/CV, con un’accelerazione da 0-100 km/h in 3,6 secondi (0-200 km/h in 12,8 secondi) e una velocità massima di 305 km/h. La combinazione delle quattro ruote motrici e sterzanti, delle sospensioni pneumatiche adattative e delle barre antirollio attive unite ai programmi di guida ANIMA (STRADA, SPORT, CORSA, TERRA, NEVE, SABBIA), rendono Urus l’auto ideale per il supporto al due volte campione del mondo, Aaron Durogati  in questa nuova avventura sportiva.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti