Martedì, 15 Giugno 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Europei 2021 Italia Turchia: formazione, dove si gioca, orario, dove vedere la prima partita

Al via gli Europei 2021 con la partita inaugurale Turchia-Italia: formazione, dove vederla, orari, dove si gioca

11 Giugno 2021

Europei 2021 Italia Turchia: formazione, dove si gioca, orario, dove vedere la prima partita

Fonte: lapresse.it

Turchia-Italia è la prima partita degli Europei 2021 in partenza l'11 giugno: ecco formazione, dove si gioca, orari, dove vederla in tv e streaming. Gli Azzurri giocheranno tutte le gare del girone allo stadio Olimpico di Roma. Sono stati sorteggiati nel gruppo A, in cui ci sono anche Svizzera e Galles. La partita inaugurale degli Europei 2021 sarà anche la prima gara della Nazionale per Roberto Mancini. Ecco tutto quello che c'è da sapere.

Europei 2021 Italia Turchia: formazione, dove si gioca, orario, dove vedere la prima partita

Cresce sempre di più l'attesa per gli Europei di calcio 2021. Venerdì 11 giugno si inizia con la partita inaugurale allo Stadio Olimpico di Roma, che vede la Turchia contro l'Italia. Il torneo era programmato lo scorso anno (Euro 2020), ma è stato rinviato a causa dell'emergenza Covid.

Gli Azzurri di Roberto Mancini sono giunti all'appuntamento dopo un girone di qualificazione decisamente soddisfacente per risultati e per gioco. Per la seconda volta nella storia della Nazionale sarà la Turchia l'avversaria nel primo match degli Europei. Una partita inaugurale con Italia-Turchia c'era stata anche nel torneo del 2000, giocato in Belgio e Olanda, quando la squadra allenata da Dino Zoff segnò un 2 a 1 contro la Turchia grazie ai gol di Antonio Conte e Filippo Inzaghi.

La 60º edizione degli Europei avrà una particolarità: sarà itinerante. Le più grandi squadre del calcio continentale sono pronte alla sfida. Ecco tutti i dettagli.

Europei 2021, dove si gioca Italia-Turchia

La prima partita degli Europei 2021, Italia-Turchia, si gioca allo stadio Olimpico di Roma. La Nazionale italiana giocherà tutte le partite del girone nello stesso stadio. Le altre gare del Girone A si terranno invece allo stadio di Baku, in Arzebaijan.

Sono moltissimi i ricordi che legano l'impianto di Tor di Quinto all'Italia. Tanti sono relativi al Mondiale del 1990: la squadra di Azeglio Vicini giocò cinque match e li vinse tutti. Perse però in semifinale ai rigori contro l'Argentina.

Partita: Turchia – Italia
Quando si gioca: venerdì 11 giugno 2021
Dove si gioca: stadio Olimpico, Roma
Orario: 21.00
Canale TV: Rai 1 e Sky Sport
Diretta streaming: RaiPlay, Sky Go
Competizione: Euro 2020

Europei 2021, Italia-Turchia: quando si gioca e dove vederla

La partita tra Turchia e Italia si giocherà venerdì 11 giugno 2021 alle ore 21.00 e sarà la gara inaugurale del campionato europeo di calcio 2021. È la prima gara del girone A, composto anche dalla Svizzera e dal Galles.

Il match tra la selezione di Roberto Mancini e quella di Selon Gunes si potrà vedere in diretta TV in chiaro su Rai Uno e su Sky Sport, che detiene i diritti di tutte le partite del torneo. Sulla TV pubblica la sfida si potrà seguire subito dopo la chiusura del TG serale e la telecronaca sarà affidata a Alberto Rimedio, accompagnato da Antonio Di Gennaro al commento. Sky trasmetterà la gara su Sky Uno (canale 201) e Sky Football (canale 203) e il racconto del match sarà affidato a Fabio Caressa, con commento di Giuseppe Bergomi. La gara si potrà vedere anche in streaming su RaiPlay e attraverso l'app Sky-Go.

Italia-Turchi, Mancini: "Desideriamo arrivare a Londra"

"È giunto il momento di tornare a dare delle soddisfazioni ai nostri tifosi", ha dichiarato il capitano Giorgio Chiellini. "Che notte sarà quella della vigilia? Spero di viverne altre insonni più in là, a luglio, quando l’Europeo sarà arrivato alla sua fase conclusiva", ha detto Mancini alla vigilia. "È tanta la voglia di rivivere da protagonisti una grande competizione. Siamo stati bravi a trasformare in entusiasmo la grande delusione dello spareggio (per i Mondiali del 2018, ndr) perso contro la Svezia. È un sentimento forte che non pervade solo noi giocatori e staff, ma anche tutti i tifosi: non vediamo l’ora di scendere in campo e di vivere queste emozioni tutti insieme".

Il ct Roberto Mancini invece dichiara: "Ero fiducioso tre anni fa, quando mi sono seduto sulla panchina dell’Italia, e lo sono ancora di più oggi. Abbiamo dalla nostra giocatori bravi e si è creato un bel gruppo. Vorremmo continuare a divertirci e desideriamo arrivare a Londra, per l’ultimo step della competizione: sono molto fiducioso".

Pellegrini infortunato, salterà gli Europei di Euro 2021

Prima di scendere in campo, il mister ha ricevuto una brutta notizia: l'infortunio occorso a Lorenzo Pellegrini. Il centrocampista della Roma è stato sostituito ufficialmente da Gaetano Castrovilli nella lista dei 26 dopo l’ok definitivo della Uefa. "Dispiace perché Pellegrini è un calciatore importante per il nostro gioco, così come lo è Sensi: anche a lui abbiamo dovuto rinunciare. Ci dispiace per Lorenzo, come giocatore e come persona, e l’augurio di tutti noi è che possa guarire in fretta", commenta Mancini.

Tuttavia una buona, anzi buonissima notizia c'è: il ritorno del pubblico sugli spalti in occasione del match dell'Olimpico. "Vista la situazione sarebbe stato più bello avere più gente. L'Olimpico pieno ci avrebbe dato una spinta in più, ma da giocare con nessuno ad avere sedicimila spettatori è già un primo passo", ha evidenziato il ct, per il quale in ogni caso "sarà impossibile non emozionarsi".

Europei di calcio Euro 2021 dove si giocano 

Le partite verranno ospitate nelle varie capitali o principali città dell'Unione europea riportate di seguito:

Amsterdam (Paesi Bassi) – Johan Cruijff ArenA
Baku (Azerbaigian) – Stadio Olimpico di Baku
Bucarest (Romania) – Arena Națională di Bucarest
Budapest (Ungheria) – Puskás Arena
Copenaghen (Danimarca) – Parken Stadium

Glasgow (Scozia) – Hampden Park
Londra (Inghilterra) – Stadio di Wembley
Monaco di Baviera (Germania) – Fußball Arena di Monaco
Roma (Italia) – Stadio Olimpico di Roma
San Pietroburgo (Russia) – Stadio di San Pietroburgo
Siviglia (Spagna) – Estadio La Cartuja

Europei di calcio Euro 2021, quando finiscono

Gli Europei dureranno un mese esatto. Prenderanno il via, come già accennato, venerdì 11 giugno e dureranno fino all'11 luglio 2021. La finale si terrà al Wembley Stadium di Londra. Alla manifestazione prenderanno parte 24 squadre nazionali suddivise in sei gironi: le prime due di ogni gruppo e le quattro migliori terze accederanno agli ottavi di finale. Da lì in poi, cioè a quarti, semifinali e finale, si disputeranno in gare a eliminazione diretta. 

Questo europeo sarà il primo europeo a sedi miste della storia e nessuna squadra si è qualificata come squadra ospitante. Lo scorso 17 marzo 2020, la competizione era stata ufficialmente rinviata di 12 mesi dalla UEFA, in modo da poter completare le coppe europee e i campionati nazionali della stagione 2019-2020, slittati a causa del Covid. Euro 2020-2021 è composto da 6 giorni da 4 squadre. Si qualificano agli ottavi di finale le prime 2 squadre classificate di ogni gruppo più le 4 migliori squadre terze classificate. Se due o più squadre dello stesso girone arrivano a pari punti, per determinare la classifica corretta si guarda agli scontri diretti. E se anche gli scontri diretti sono pari, si guarda ai cartellini gialli e rossi subiti, per privilegiare quindi la squadra che è stata più corretta nello svolgimento delle partite. Infine, se dovesse succedere che anche i cartellini sono pari (cosa più che improbabile statisticamente) il regolamento prevede che davanti vada la squadra con l'età della rosa più giovane

Europei, i giocatori convocati dell'Italia

Portieri: Gianluigi Donnarumma (Milan), Alex Meret (Napoli), Salvatore Sirigu (Torino). Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Alessandro Bastoni (Inter), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Emerson Palmieri (Chelsea), Alessandro Florenzi (Psg), Leonardo Spinazzola (Roma), Rafael Toloi (Atalanta).

Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Bryan Cristante (Roma), Frello Jorge Luiz Jorginho (Chelsea), Manuel Locatelli (Sassuolo), Lorenzo Pellegrini (Roma), Matteo Pessina (Atalanta), Marco Verratti (Psg). Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Juventus), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Giacomo Raspadori (Sassuolo).

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti