Venerdì, 30 Settembre 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Yamaha, per il 2023, presenta la R1 con componenti GYTR

I ricambi sono progettati per garantire un'integrazione perfetta utilizzando materiali allo stato dell'arte

Di Luca Talotta

18 Settembre 2022

Yamaha, per il 2023, presenta la R1 con componenti GYTR

I ricambi GYTR sono progettati insieme alla Yamaha per garantire un'integrazione perfetta utilizzando materiali allo stato dell'arte, come la fibra di carbonio e l'alluminio di tipo aeronautico. Dopo la progettazione, gli articoli GYTR sono oggetto di un'analisi dettagliata delle prestazioni e della durata. Questo rende gli accessori GYTR gli unici prodotti ad alte prestazioni supportati da Yamaha, progettati da esperti e realizzati in modo specifico per la Yamaha da Yamaha.

 

Dalle competizioni ai clienti

Vincere un titolo nei campionati mondiali non è l'unico obiettivo. Yamaha è un'azienda che mette al centro i clienti, per offrire loro il servizio migliore possibile e anche altro. Su questo presupposto, nel 2021 Yamaha ha creato il concetto dei GYTR Pro Shop: il primo e unico posto dove chiunque, dai piloti professionisti ai piloti amatoriali, può soddisfare tutte le proprie esigenze. È qui che possono interagire con esperti e tecnici delle competizioni, mettere le mani su componenti con specifiche elevate e mettere a punto moto con caratteristiche di livello superiore. Oggi sono 17 i GYTR PRO SHOP in Europa, e l'obiettivo è di arrivare a 25 nei prossimi mesi. I negozi sono tutti collegati ai programmi Racing e offrono soluzioni su misura per le moto R1, R6, R7 e R3 dei clienti. A partire da dicembre 2022, i GYTR Pro Shop saranno l'unico posto dove trovare la nuova R1 GYTR 2023.

 

L'idea della R1 GYTR 2023

 

La Yamaha R1 è una moto da corsa collaudata, che ha vinto campionati e gare per le moto di serie, WorldSBK e serie nazionali di tutto il mondo. Il suo esclusivo e reattivo motore CP4 offre una coppia lineare con una sensazione eccellente, mentre il suo caratteristico telaio offre una maneggevolezza senza confronti, ulteriormente esaltata dalle forcelle anteriori KYB 43. Il pacchetto di componenti elettronici IMU, l'acceleratore Ride-by-Wire, sistema frenante e la gestione del freno motore amplificano ulteriormente l'esperienza di guida. Come la R6 GYTR, la nuova R1 GYTR 2023 è fatta per le competizioni (non è omologata per l'uso su strada).

Tra gli altri vantaggi per i piloti ci sono potenza e capacità di guida superiori. L'ampia varietà di opzioni per regolare la centralina rende più facile guidare al limite. In linea con le normative FIM Stock 1000, la R1 GYTR offre una frenata e un'aerodinamica migliorate, e una posizione di guida ideale. È completamente senza chiave d'accensione e fornita con cavalletto posteriore racing.

 

La linea GYTR PRO: più vicina che mai alla R1 WorldSBK

 

Dopo la storica Triplice corona nel 2021, quattro team Yamaha Racing competono nel Campionato del Mondo di Superbike FIM con la Yamaha R1: Toprak Razgatlıoğlu ha conquistato il titolo mondiale con il Team Pata Yamaha con Brixx WorldSBK. I team GYTR GRT Yamaha WorldSBK, il team GIL Motorsport Yamaha WorldSBK e il team Motoxracing Yamaha WorldSBK completano lo schieramento Yamaha nel WSBK. Tutte le moto sono equipaggiate con componenti GYTR per aumentare le prestazioni dell'R1 e con componenti sviluppati dai tecnici Yamaha Racing appositamente per le moto che competono ai più alti livelli. Oggi Yamaha offre questi componenti, in quantità limitate, a tutti i piloti Yamaha nei GYTR Pro Shop.

I clienti potranno quindi creare una R1 con tutte le stesse parti della R1 WorldSBK, utilizzando la nuova gamma Yamaha GYTR PRO. La linea GYTR PRO comprende in totale 400 parti sviluppate, che saranno disponibili tramite i GYTR PRO SHOP a partire da aprile 2023.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x