Venerdì, 12 Agosto 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Jaguar non aspetta il 2035: solo elettrico dal 2025

Con 10 anni di anticipo rispetto alla normativa europea, la Casa abbandonerà la produzione di auto benzina e diesel

Di Luca Talotta

03 Luglio 2022

Jaguar non aspetta il 2035: solo elettrico dal 2025

“Una scelta in linea con il nostro spirito pioneristico e innovativo e con la strategia Reimagine; puntiamo a stabilire nuovi parametri di riferimento in termini di qualità, tecnologia e sostenibilità”, ha affermato Marco Santucci, CEO Jaguar Land Rover Italia, in occasione della Tavola Rotonda “The New Automotive Paradigm: A Shift into the Future”, tenutasi a Milano a giugno.

Spinti dalla convinzione che minimizzare l’impatto ambientale sia ormai un dovere di ogni azienda, 10 anni prima del divieto di produzione di auto benzina o diesel (2035), Jaguar venderà solo auto elettriche. Tra l’altro la normativa, prevista - per ora - al 2035 potrebbe slittare al 2040.

 

Jaguar: sempre sul precorso delle tecnologie

 

“Con I-Pace – ha continuato Santucci - abbiamo lanciato il primo full electric SUV di lusso (nel 2018) e, di fatto, aperto una nuova era per le auto elettriche.  Un cambio di immagine importantissimo per tutto il settore perché prima dell’arrivo di auto di lusso elettriche, le vetture a batteria avevano un’immagine non di grande valore. Quella delle utilitarie con carrozzerie di plastica, da usare per piccoli spostamenti nei centri storici. Poi sono arrivate le auto di lusso a batteria da oltre 500 km di autonomia, con prestazioni mozzafiato, finiture raffinatissime, design futuribile”.

La rivoluzione

Trasformare la propria gamma in full electric, già a partire dal 2025, è una rivoluzione importante. Un processo che in casa Jaguar Land Rover va oltre il fatto di proporre un’auto elettrica sul mercato. “Re-immaginare” il concetto di Modern Luxury, con una visione senza compromessi in termini di innovazione nei materiali, di processi produttivi e di tecnologie applicate in grado di promuovere valori sociali, ambientali ed economici, è la chiave della rivoluzione alle porte. Questa, in sintesi, la mission sostenibile di Jaguar Land Rover, che consentirà alla Casa britannica di evolversi ulteriormente verso una progettazione caratterizzata da estetica con etica.

Per limitare ulteriormente l’impatto ambientale, il Gruppo Jaguar Land Rover sta portando avanti da anni una importante partnership con Kvadrat (azienda leader nello sviluppo di tessuti ecosostenibili, raffinati ed estremamente piacevoli al tatto), oltre all’uso estensivo di alluminio riciclato nelle vetture ormai da più di 10 anni.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti

x