Domenica, 01 Agosto 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Elezioni Milano, Berlusconi lancia il candidato Sindaco Bernardo: "Combatto con voi"

Il leader e fondatore di Forza Italia: "Sarà un centrodestra europeo e capace di governare"

16 Luglio 2021

Elezioni Milano, Berlusconi lancia il candidato Sindaco Bernardo: "Combatto con voi"

Fonte: lapresse.it

Non manca poi molto alle prossime elezioni che si terranno a Milano a ottobre 2021 (Covid permettendo), e il Centrodestra si unisce attorno al suo candidato Luca Bernardo, primario di Pediatria del Fatebenefratelli. Avrà un compito difficile, per il quale ha bisogno del sostegno di tutta la coalizione. Dovrà infatti scalzare dal capoluogo lombardo Beppe Sala. Per Bernardo è sceso in campo nientemeno che Silvio Berlusconi, che si è detto molto soddisfatto per la scelta.

Elezioni Milano, Berlusconi lancia il candidato Sindaco Bernardo

"Sono pronto a combattere con voi", ha detto Silvio Berlusconi, intervenendo "a sorpresa" alla presentazione di Bernardo. "Ci uniscono valori importanti, una visione comune del futuro delle città e della nazione e un impegno comune che si rinnova". Il Cav poi non ha mancato di provocare gli avversari, accusando i sindaci di centrosinistra "di vivere di rendita di tutto quello che abbiamo progettato e immaginato". "Oggi nei cassetti dell'amministrazione di centrosinistra non c'è nessuna idea per il futuro di Milano", ha concluso il leader e fondatore di Forza Italia.

"Sarà un centrodestra europeo". Questo il pensiero, in sintesi, di Berlusconi. Secondo lui, la coalizione sarà in grado di dimostrare "di essere un centrodestra europeo di governo, capace di guardare all'Europa".  L'Europa resta "il nostro punto di riferimento" visto che "ha dimostrato di saper essere solidale, di essere davvero un'unione di popoli". Berlusconi ha ricordato inoltre il "piano Marshall" che consentirà "all'Italia e a Milano di ripartire".

A stretto giro anche il commento di Antonio Tajani: "Il centrodestra si presenterà in prima linea con una squadra competitiva". E ancora: "Non è solo un importante pediatria ma anche un uomo che ha dimostrato durante la crisi sanitaria di mettersi a disposizione". "Gli avversari non sono mai in casa e io sto cercando di spegnere ogni tipo di polemica", dice invece Matteo Salvini. "Il nostro avversario è la sinistra delle tasse e degli spazi. E quindi l'obiettivo è mandare a casa democraticamente Sala", conclude il capo del Carroccio.

Grande assente dunque solo Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia. "Meloni è stata impegnata, dispiace per la sua assenza", fa sapere il candidato sindaco Luca Bernardo. "Sono dispiaciuto dal punto di vista personale, ma so che era impegnata quindi comprendo, ma soprattutto so perché ci sentiamo che mi è molto vicina ed è la cosa più bella". Al suo posto, a rappresentare il sostegno di Fratelli d'Italia, la coordinatrice per la Lombardia Daniela Santanchè. "Se l'assenza di Giorgia Meloni è un segnale al centrodestra? Fatevi delle domande e datevi delle risposte", ha detto. "Crediamo che da soli non si vince mai, vince una squadra. Però non sempre vediamo una reciprocità di atteggiamenti e questo ci dispiace".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x