Mercoledì, 27 Ottobre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Toyota Motor Italia augura un 'in bocca al lupo' agli atleti olimpici e paralimpici in partenza per Tokyo

Nell’anno delle tanto attese Olimpiadi e Paralimpiadi - che si svolgeranno dal 23 luglio all’8 agosto a Tokyo -Toyota vuole riaffermare i valori che la legano al mondo dello sport.

25 Giugno 2021

Luigi Ksawery Luca’, Amministratore Delegato di Toyota Motor Italia, ha incontrato presso la sede del CONI Giovanni Malagò, Presidente del CONI, e Luca Pancalli, Presidente del CIP, per salutare e rivolgere un augurio agli atleti olimpici e paralimpici che faranno parte della delegazione italiana ai prossimi Giochi di Tokyo.

Lo ha fatto consegnando a Giovanni Malagò e a Luca Pancalli un Doroppu, un caratteristico vaso a forma di goccia che, attraverso l’antica arte di restauro giapponese Kintsugi, viene ricomposto con filamenti d’oro dopo essere stato rotto, diventando così unico e irripetibile (1).

Il Presidente del CONI, Giovanni Malagò, ha dichiarato: 

"Toyota è partner del CIO, ma anche del CONI, del CIP e della Fondazione Milano Cortina 2026. Dobbiamo essere grati a questa grande azienda che ha voluto investire a livello mondiale e su scala nazionale, supportando lo sport e valorizzando i valori che lo caratterizzano. La sensibilità dimostrata nella scelta dei testimonial olimpici e paralimpici è straordinaria. C'è una precisa strategia da parte di questo brand, di fidelizzazione nei confronti del nostro movimento. Toyota ha costruito una precisa e coraggiosa campagna di comunicazione e oggi raccoglie risultati importanti perché ha saputo giocare di anticipo, con lungimiranza e grazie a una visione vincente. Siamo molto orgogliosi dei contenuti e del significato di questa fantastica partnership."

Il Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli, ha dichiarato:

“Siamo felici e orgogliosi di questa partnership fortemente improntata sul tema dell’inclusione e del diritto alla mobilità nella sua accezione più ampia possibile. Toyota ha il merito di aver sempre posto grande attenzione allo sport paralimpico e ai suoi valori condividendo non solo la mission del nostro movimento ma anche i suoi valori più autentici. Insieme guardiamo al futuro con fiducia consapevoli che quando la tecnologia si mette al servizio delle persone può contribuire a migliorare la qualità della vita di tutti noi”.

“Desidero esprimere il mio più sincero ringraziamento a Giovanni Malagò e Luca Pancalli per la splendida partnership che anche oggi si rinnova, frutto della condivisione di valori profondi e genuini – dichiara Luigi Ksawery Luca’, AD Toyota Motor Italia. – Attraverso lo sport vogliamo promuovere una società in cui ogni individuo possa affrontare ogni sfida e superare i propri limiti, proprio come fanno gli atleti delle nostre squadre nazionali olimpiche e paralimpiche. A loro e a tutti i componenti del Toyota team qui rappresentati da Beatrice Bebe Vio, va il nostro incoraggiamento e ‘in bocca al lupo’ per questa fantastica avventura a Tokyo."
 

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti

x