Martedì, 04 Ottobre 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Vasto incendio nella Francia del Sud, 3.000 persone evacuate

Tra Lozere e Aveyron, almeno 700 ettari di terreno distrutti

09 Agosto 2022

Roma, 9 ago. (askanews) - Più di 3.000 persone sono state evacuate a causa di un incendio tra Lozere e Aveyron, nella Francia meridionale, che ha distrutto almeno 700 ettari di terreno. Al momento non si segnalano feriti. L'incendio è scoppiato nella tarda serata dell'8 agosto a Massegros, in Lozère, sull'altopiano di Sauveterre, è stato innescato da una macchina agricola il cui elemento metallico ha raschiato il catrame molto caldo della strada, provocando scintille; le fiamme si sono poi propagate a Mostuéjouls, nell'Aveyron. Per precauzione sono stati evacuati i villaggi circostanti.

Oltre 600 i vigili del fuoco, provenienti da diversi dipartimenti, impegnati a contenere il rogo. Il 18 e 19 giugno, a 35 km da Mostuéjouls, un incendio a Comprégnac (Aveyron) aveva interessato 430 ettari di foresta, senza causare vittime. Con oltre 47.000 ettari bruciati dall'inizio dell'anno, la Francia ha registrato un numero record di aree bruciate da luglio, secondo il Sistema europeo di informazione sugli incendi boschivi (EFFIS), che tiene statistiche comparabili dal 2006.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti