Venerdì, 12 Agosto 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Assopellettieri lancia la piattaforma digitale MIPEL Lab

Per sostenere l'eccellenza della pelletteria Made In Italy

24 Giugno 2022

Milano, 24 giu. (askanews) - Si annuncia come una vera e propria rivoluzione nell'incontro fra domanda e offerta nel mondo della pelletteria la piattaforma digitale MIPEL Lab. Realizzata da Assopellettieri, in collaborazione con Intesa Sanpaolo, la piattaforma, che è stata presentata a Milano, è un nuovo format di matchmaking B2B virtuale che va ad integrare la fiera fisica inaugurata nel settembre del 2021 insieme a Lineapelle.

Altamente avanzata, sia dal punto di vista tecnologico che gestionale, MIPEL Lab impiega un algoritmo di intelligenza artificiale per mettere in contatto in pochi click i brand del lusso locali e internazionali con i produttori di pelletteria italiana. Per 365 giorni all'anno, 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

"MIPEL Lab è un contenitore fisico e digitale. Oggi lanciamo quello digitale con Intesa Sanpaolo, che è il main sponsor dell'iniziativa. E' una comunità di imprenditori d'eccellenza che hanno intenzione di fare sistema e promuoversi a livello internazionale per portare in Italia anche quei brand, e non sono pochi, che oggi non guardano all'Italia come un paese interessante per la produzione. Con la sinergia e il networking, insieme al digitale, possiamo andare lontano", ha spiegato Danny D'Alessandro, direttore generale Assopellettieri e Mipel.

"L'evento di oggi significa creare un matching nuovo, nuove condizioni perché domanda e offerta si incrocino con ancora maggiore facilità. Noi vogliamo essere un ulteriore soggetto facilitatore. La finanza deve diventare un elemento aggregante, non un elemento ostativo. Questo è il nostro compito", ha sottolineato Luca Felletti, Responsabile Finanziamenti Agevolati Direzione Sales & Marketing Imprese di Intesa SanPaolo.

Il debutto della piattaforma digitale MIPEL Lab è anche la diretta conseguenza delle criticità registrate durante la pandemia. Un passaggio alla trasformazione digitale divenuto necessario e che ha visto Assopellettieri impegnarsi in prima persona, con reattività e lungimiranza, al fianco delle aziende associate, per creare nuove opportunità di business con operatori nazionali e internazionali.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti