Domenica, 03 Luglio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Tumori del sangue, giornata AIL per terapie sempre più efficaci

"Grande impulso dalla ricerca col sostegno del welfare sanitario"

21 Giugno 2022

Roma, 21 giu. (askanews) - Torna, come ogni anno il 21 giugno, la Giornata nazionale per la lotta contro leucemie, linfomi e mieloma dell'AIL, l'Associazione Italiana contro le leucemie, linfomi e mieloma, arrivata alla 17ma edizione e quest'anno dedicata alle novità terapeutiche che grazie all'Ematologia stanno rivoluzionando la cura dei tumori del sangue e migliorando la vita dei pazienti ematologici.

A Roma si è fatto il punto sui progressi della ricerca in ematologia e sull'impegno delle 82 sezioni AIL a favore dei pazienti e delle loro famiglie, con la partecipazione dei più importanti ematologi italiani e di rappresentanti del mondo del Terzo settore.

Pino Toro, presidente nazionale AIL: "L'alleanza tra AIL e Ematologia italiana è una storia molto antica: nascono insieme, hanno fatto un percorso parallelo, oggi la vogliamo sottolineare ancora di più in un momento di grande emergenza del Paese, di grande impulso della ricerca scientifica e della grande importanza che oggi viene data al sostegno civile, al welfare sanitario, di cui AIL è una grande interprete".

Sono circa 30mila, ogni anno in Italia, i nuovi casi di tumore del sangue: grazie alla ricerca oggi i pazienti hanno più probabilità di guarire o convivere per anni con la malattia, mantenendo una buona qualità di vita. Sostenere i pazienti e le loro famiglie e favorire la ricerca scientifica per rendere disponibili terapie sempre più efficaci, sono obiettivi che si raggiungono anche grazie all'alleanza concreta tra l'ematologia italiana e AIL, che finanzia la ricerca con 114 progetti in tutta Italia.

Renato Bassan, direttore UO Ematologia Ospedale dell Angelo Mestre-Venezia: "La ricerca in campo medico-sanitario è in una fase assolutamente esplosiva, negli ultimi 20 anni è in costante crescita, perchè le tecnologie sono diventante impensabili rispetto ad alcuni anni fa. Ci vuole un enorme grado di collaborazione tra ricerca pre clinica e applicazione clinica, per sfruttare a pieno i vantaggi e dare prova di poter migliorare la prognosi dei pazienti".

Come ogni anno, in occasione della Giornata Nazionale per la lotta contro leucemie, linfomi e mieloma è attivo dalle ore 8 alle ore 20 il Numero Verde AIL 800 22 65 24, completamente gratuito e a disposizione di pazienti e familiari: otto tra i più importanti ematologi italiani ed un pool di specialisti saranno in linea tutto il giorno per offrire consigli sulla malattia e sui centri di terapia presenti in Italia e per rispondere concretamente alle ansie, alle paure e ai dubbi di chi lotta contro un tumore del sangue.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti