Sabato, 25 Giugno 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Premio "Giuseppe Turrisi" di Sielte a giovani innovatori digitali

Borse di studio da 3mila euro per supportare i talenti del domani

15 Giugno 2022

Roma, 15 giu. (askanews) - Stimolare l'ideazione e la sperimentazione di proposte progettuali sul mondo della tecnologia, dell innovazione digitale e delle Smart Cities da parte di giovani che intendono proseguire gli studi in questi ambiti e contribuire allo sviluppo e alla diffusione della cultura digitale. È l'obiettivo del premio "Giuseppe Turrisi", organizzato da Sielte e dedicato alla memoria dell ex presidente dell azienda leader del settore delle telecomunicazioni, indirizzato alle Scuole Secondarie di Secondo grado della Sicilia.

Il premio, alla prima edizione, è stato consegnato nella Sala Capitolare del Senato da Salvatore Turrisi, amministratore unico di Sielte e figlio di Giuseppe Turrisi, a cinque studenti vincitori, cui Sielte ha assegnato borse di studio per 3mila euro l una, che i giovani potranno utilizzare per proseguire in maniera più serena gli studi.

Salvatore Turrisi, amministratore unico di Sielte: "In in Sielte crediamo molto sulle nuove generazioni, su quelle che potrebbero essere veramente le grandi opportunità che questo Paese oggi sta mettendo a disposizione. Noi investiamo molto sulla formazione. Sielte investe veramente tanto. Questo governo mette a dispozione tanti strumenti per il tema formativo, noi li sfruttiamo. E' fondamentale poter dare ai ragazzi la possibilità e la visibilità, soprattutto ragazzi come quelli che vengono qui dal Sud, di capire che c'è molto di più, soprattutto in termini di opportunità, di crescita, di diversificare e di poter credere in qualcosa che ti dia un futuro, un vantaggio e un posizionamento nella società".

Ai partecipanti al concorso è stata richiesta la presentazione di un progetto digitale attraverso la produzione di videoclip, percorsi multimediali, prodotti offline oppure online, App, siti web o learning object. I premi sono stati assegnati ai progetti più originali ed innovativi nelle categorie Impresa, Leadership, Innovazione, Sociale e Genius.

Il premio è solo uno dei modi in cui Sielte vuole dimostrare il suo impegno verso le nuove generazioni e i talenti del domani.

Conclude Salvatore Turrisi: "Abbiamo messo in piedi diverse iniziative tramite la waypoint strategy stiamo creando opportunità di interazione e comunicazione anche con i posti e i paesi più disagiati dove stiamo mandando dei device con delle connessioni per poter interagire e poter dare lì anche un contributo formativo e quindi creare questa interazione e abbattere le barriere della distanza e della povertà".

Una seconda edizione del premio "Giuseppe Turrisi" è già prevista per il 2023.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti