Domenica, 26 Giugno 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Il bacio tra Liz Taylor e Richard Burton diventa un'opera NFT

Lo scoop del fotografo Geppetti rinasce in digitale

14 Giugno 2022

Roma, 14 giu. (askanews) - La sequenza del bacio tra Liz Taylor e Richard Burton a Ischia, che di fatto ufficializzò la relazione tra i due attori, è stata per la prima volta ricostruita in formato digitale.

Lo scoop rinasce con la tecnologia: sofisticate tecniche di morphing sono state applicate ai negativi originali che producono un filmato realistico ad alta risoluzione in grado di rendere il pubblico spettatore. E grazie a ItaliaNFT, primo marketplace dedicato alla valorizzazione dei beni digitali del made in Italy, il filmato inedito diventa anche un NFT (non-fungible token), acquistabile all'asta il 18 giungo.

Fu il fotografo Marcello Geppetti a sorprendere i due divi proprio il 18 giugno del 1962 a baciarsi sul tetto di un motoscafo; era l'ultimo giorno delle riprese italiane di "Cleopatra" e gli attori erano sicuri che i fotografi fossero tutti sul set. Tranne uno, Geppetti. Che in un'intervista dell'epoca raccontò:

ups 00.30-00.51 "Dopo un po' si sono sdraiati sul motoscafo, lui le ha messo la crema, poi si sono avvicinati e sdraiati e c'è stato il famoso bacio".

La foto fece il giro del mondo, sconvolgendo anche le vite private e pubbliche di Liz Taylor e Richard Burton, all'epoca in Italia con moglie e figli.

Il filmato è stato presentato in anteprima mondiale e realizzato dalla Marcello Geppetti Media Company. Il risultato è un'operazione che crea il primo scoop "digitale" della storia aprendo una nuova frontiera per la Digital Art applicata agli archivi.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti