Sabato, 25 Giugno 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Arriva Music Paper: la testata culturale online che non c'era

Idea di Castelluzzo e Paola Molfino, imprenditrice e direttrice

07 Giugno 2022

Roma, 7 giu. (askanews) - Per leggere di musica e tutto ciò che alla musica ruota attorno, arriva MusicPaper, una testata online che nasce con l'ambizione di riempire un vuoto, lo spazio di informazione e riflessione che oggi gli appassionati faticano a trovare.

A dirigerla Paola Molfino, a lungo alla guida della rivista musicale Amadeus: "Si propone di essere un punto di riferimento per l'informazione, l'attualità, la storia della musica in un modo digitale sì, ma non superficiale".

Per esempio dando spazio alle recensioni, il mestiere del critico, quello ormai scomparso dalla stampa italiana che si limita a presentazioni di eventi.

Ci sono firme di peso come Michele Dall'Ongaro e Valerio Cappelli, spazi per approfondimenti tematici, interviste, opinioni, divulgazione multisettoriale a largo raggio.

"Musica classica certo ma non solo. Jazz, danza, performing arts, letteratura, teatro, cinema, tutto quello che gira intorno alla musica oltre alle barriere e ai luoghi comuni che circondano molto spesso la cosiddetta classica e l'opera".

Accanto a Molfino la passione di Laura Castelluzzo, l'editrice, imprenditrice e presidente di Cassagest, specializzata nella digitalizzazione di servizi.

Dischi, libri, calendari di eventi, un sito creato ex novo; tanti auguri perché sia giornalismo autorevole, ce ne è bisogno anche nella cultura: "L'utizzo di media come podcast esclusivi, le interviste realizzate dai ragazzi bravissimi della redazione, l'uso dei social per fare anche informazione, è un gioco bellissimo, e la musica è perfetta per questo perché è un linguaggio che passa immediatamente".

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti