Martedì, 05 Luglio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Altre sette cause depositate contro la pizza Buitoni in Francia

Forse legata a contaminazione Escherichia coli, due bimbi morti

27 Maggio 2022

Roma, 27 mag. (askanews) - Sette nuove cause sono state depositate nell'ambito dello scandalo Buitoni: la pizza surgelata "Fraich up'" prodotta dalla filiale del gruppo Nestlé è sospettata di essere all'origine della contaminazione con il batterio Escherichia coli. Uno scandalo sanitario che ha causato la morte di due bambini. Nelle immagini lo stabilimento di Buitoni a Caudry, dove viene prodotta la pizza incriminata.

Aurélie Micoleau, madre di due bambini intossicati: "Mi sento davvero responsabile, perché mi sono detta, sono io ad aver preso questa pizza dal freezer, sono io che l'ho fatta cuocere, mi ricordo ancora di averla portata in tavola. Il nostro ruolo è di proteggerli, e io non li ho protetti contro questo, non ho potuto proteggere i miei bambini da un pezzo di pizza".

"Siamo già più di 45 famiglie, abbiamo lo stesso avvocato e andremo fino in fondo, andremo fino in fondo penalmente, non lasceremo stare, perché il denaro non ridarà i reni ai miei figli, né le conseguenze, tutto quello che hanno vissuto. Perché dei bambini di 5 e 10 anni, non dovevano andare in ospedale per un pezzo di pizza", ha aggiunto.

A difendere le famiglie c'è l'avvocato Pierre Debuisson: "Da un punto di vista giuridico, anche qui ci sono numerose incomprensioni, cioé delle anomalie, perché bisogna attendere numerosi mesi prima che un'inchiesta venga aperta, diversi mesi prima che una perquisizione abbia luogo nello stabilimento Buitoni", ha spiegato a France Presse.

L'associazione per la difesa dei consumatori Foodwatch France ha annunciato che due cause sono state depositate a Parigi in merito alle contaminazioni legate alla pizza surgelata Buitoni (Nestlé), ma anche al consumo di uova di cioccolato Kinder, del gruppo Ferrero. L'intento è di denunciare l'"irresponsabilità di questi due giganti dell'agroalimentare" e "abolire il clima di impunità di queste multinazionali".

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti