Giovedì, 11 Agosto 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Zerocalcare racconta il suo nuovo libro "No sleep till Shengal"

Un viaggio nel Nord dell'Iraq fra gli ezidi

25 Maggio 2022

Milano, 25 mag. (askanews) - Si intitola "No sleep till Shengal" il nuovo fumetto di Zerocalcare in uscita in autunno. L'autore ha raccontato ad askanews di cosa parla e perché ha deciso di scriverlo.

"Il nuovo lavoro è il racconto di un viaggio fatto a giugno dell'anno scorso nel Nord dell'Iraq a Shengal, dove ci sono gli Ezidi che non sono curdi anche se c'entrano molto per lingua e collocazione geografica ma hanno una specificità di una religione preislamica per la quale sono stati massacrati nel corso degli anni e in particoalre nel 2014 dall'Isis sono state uccise miglaia di persone e migliaia di donne e bambine sono state stuprate e rapite come schiave sessuali".

Zerocalcare aveva raccontato in precedenza l'esperienza in Kurdistan in "Kobane Calling".

"Quando insieme con i curdi, gli ezidi hanno ripreso possesso di quella zona hanno stabilito una sorta di autonomia usando il sistema politico della rivoluzione curda per stabilire dei principi con cui vivere di ugualianza di genere, redistribuzione delle ricchezze e convivenza dei popoli", ha aggiunto.

Perché tornare a parlare di quella parte di mondo proprio ora? "In questo momento Turchia e Iraq minacciano l'autonomia di Shengal con bombardamenti mirati da parte di droni turchi e con minacce di movimenti militari da parte del governo iracheno - ha spiegato - e mi sembrava il momento per cercare di raccontare quella cosa prima che quell'esperienza venga spazzata via vanificando il sacrificio di migliaia di persone".

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti