Giovedì, 26 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Eurovision, prefetto Rizzi: da Polizia messaggio di rispetto

Prosegue la campagna social "Vittime di odio"

13 Maggio 2022

Torino, 13 mag. (askanews) - La polizia di stato scende in campo, all'Eurovision Song Contest, nella campagna online "Vittime di odio". All'Euro Village, al Parco Valentino di Torino, il vice capo della polizia, direttore centrale della Polizia Criminale, prefetto Vittorio Rizzi, ha incontrato giovani e studenti per trasmettere valori come la legalità e l'uguaglianza, contro la discriminazione.

"Siamo venuti all'Eurovision per parlare il linguaggio dei giovani e incontrare i tanti artisti chiedendogli un messaggio per i giovani. Per poter spiegare ai più giovani che cosa sia l'odio e come bisogna proteggerci dall'odio e non cadere nell'errore di discriminare. È un messaggio di libertà e di rispetto".

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti