Sabato, 28 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Diodato è il vincitore morale di Eurovision Song Contest

Una performance mozzafiato della sua Fai Rumore

11 Maggio 2022

Torino, 11 mag. (askanews) - E' il vincitore morale della 66 edizione dell'Eurovision Song Contest, Diodato, nella prima serata della competizione canora si è esibito come super ospite con una performance suggestiva e unica e una versione inedita e alternativa della sua Fai Rumore, con cui nel 2020 ha trionfato al Festival di Sanremo battendo tutti i record.

Dopo essersi esibito nel tempio della musica, un Arena di Verona vuota, vestita dei colori italiani in occasione di Europe Shine a Light - Accendiamo la Musica, entrando nella storia con delle immagini che hanno fatto il giro del mondo per la forza e la bellezza, Diodato ha cantato Fai Rumore per il pubblico internazionale di Eurovision in una versione riarrangiata.

Il palco si è acceso con un'esibizione nel segno della condivisione, piena di umanità, di contatto e coesione, dalla forte emotività, con una potenza capace di abbattere ancora una volta i muri dell'incomunicabilità e di lanciare un messaggio universale di unione e libertà. Diodato ha voluto raccontare un viaggio in cui sono racchiusi questi due anni, partito da un momento di forte isolamento, di solitudine, per arrivare, attraverso una metamorfosi e un'evoluzione, alla gioia nel ritrovarsi, toccarsi di nuovo in un abbraccio comune, stare insieme fisicamente e a ritrovare un'umanità che piano piano, anche attraverso il potere della musica, è tornata alla vita. Simbolo di questa condivisione ritrovata sono stati i 25 ballerini che hanno accompagnato e circondato Antonio durante la performance, un insieme di corpi, di anime, di volti che incarnano e rappresentano l'umanità, capaci di esprimere il desiderio di quella fisicità che tanto ci è mancata, un grande senso di fratellanza e nuove consapevolezze. La coralità finale rappresenta l'emblema della rinascita, uno sguardo comune verso una nuova visione del mondo, tutti riuniti per rappresentare e comunicare a gran voce lo stesso bisogno di collettività e vicinanza.

Con questa performance intensa e piena di significato Diodato ha chiuso un cerchio per proiettarsi verso i suoi prossimi progetti il cantautore ha annunciato il suo tour oltre confine che, da settembre, toccherà le principali città d Europa.

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti