Sabato, 21 Maggio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Il Belgio rifiuta l'estradizione in Spagna del rapper Valtonyc

"Ho solo fatto musica, non sono un terrorista"

28 Dicembre 2021

Gent (Belgio), 28 dic. (askanews) - La giustizia belga ha deciso di negare la consegna del rapper Valtonyc alla Spagna, respingendo la richiesta effettuata da Madrid con un mandato di arresto europeo. Valtonyc , originario di Maiorca, era accusato di "oltraggio alla corona" e "apologia di terrorismo" in Spagna, per il contenuto di alcune sue canzoni scritte nel 2013 in cui inneggiava all'impiccagione del re di Spagna e al gruppo terrorista separatista basco dell'Eta.

La corte belga ha stabilito il non luogo a procedere per assenza nell'ordinamento belga (che è una monarchia costituzionale, come la Spagna) dei reati contestati al rapper spagnolo. Secondo l'avvocato di Valtonyc, Paul Bekaert, la Spagna esporta problemi di politica interna ed è responsabile di accuse puramente politiche nei confronti del suo assistito. "Ho solo fatto un album quando avevo 18 anni", ha commentato Valtonyc, "e non sono un terrorista".

Seguici su

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Più visti