Sabato, 29 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Sotto La Luna, primo singolo di Virginia (nipote di Iva Zanicchi)

Da oggi su tutte le piattaforme e in radio

17 Dicembre 2021

Roma, 17 dic. (askanews) - Esce su tutte le piattaforme e in radio "Sotto La Luna", primo singolo di Virginia, nipote di Iva Zanicchi. Musica e testo Giuseppe Santamaria/ G-laspada per Luvi Records di Michela Ansoldi, prodotto da Atmosfera Blu.

Una musica accattivante per un testo che scivola leggero, trascinandoci a ballare. Un brano dedicato alla luna, che tutto sa e tutto vede: "Sotto La Luna" si esprimono desideri e si sogna il domani e lei con il suo sguardo amorevole, concede tregua alla frenesia del giorno.

Nel video, Virginia balla sorridendo indossando la sua giovane età, la voglia di vivere il presente e lo sguardo al futuro, con gli occhi attenti di chi, quel domani, vuole farlo suo. Giuseppe Santamaria, che insieme a Giuseppe La Spada ne ha firmato testo e musica, dichiara: "Ho scritto pensando ad una vocalità ben definita, che avevo in testa. Quando Iva Zanicchi ha ascoltato il pezzo, si è illuminata e ha pensato a Virginia, sua nipote. Sotto La Luna è nato dalla musica, con un ritornello "facile" che potesse trascinare: da lì l idea, di una giovane donna che a piedi nudi, libera e felice, balli sotto la luna. Un atmosfera magica, per vivere il momento e assaporarne il gusto. Virginia ha interpretato il brano, riuscendo a sorprendere le mie aspettative a conferma che Iva, come sempre, non si era sbagliata!".

"L'ho sentito mio da subito - afferma Virginia- perché con la sua freschezza, parla in qualche modo di me, che sono "colorata" e leggera. Per me rappresenta una sfida: la musica mi è sempre piaciuta e ho sentito che era il momento di "provare e provarmi". Nella vita sono molto realista e pragmatica, ma voglio sperimentare senza farmi troppe domande. Sotto la Luna ci si può concedere la libertà di ballare, perché la notte è solo nostra ed è al presente che voglio pensare".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti