Sabato, 29 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

The Legend, sulle note di Morricone tour in Italia e Europa

Tributo con la Ensemble Symphony Orchestra del Maestro Loprieno

03 Dicembre 2021

Roma, 3 dic. (askanews) - The Legend, con la Ensemble Symphony Orchestra, diretta dal Maestro Giacomo Loprieno, è un tributo alle grandi musiche del Maestro Ennio Morricone. Dopo il grande successo del precedente tour italiano, prodotto e distribuito in esclusiva da Ventidieci, sold out per tutte le date, sbarca in Europa con concerti in Svizzera,Olanda, Bruxelles e Londra e continua il tour nelle pricipali città italiane.

Il tour europeo toccherà la Svizzera con due date il 6 dicembre a Lugano, Palazzo dei Congressi e il 17 febbraio 2022, Zurigo, Wolkshaus. Quindi, il 16 maggio 2022, in Belgio a Bruxelles al Circle Royale, l'Olanda con tre date,il 17 maggio ad Amsterdam al Concert Gebouw, il 18 maggio a Herleen al Limburg Theatre e il 19 maggio ad Eindhoven al Musiekgebow. Infine, il 21 maggio, in Gran Bretagna, a Londra allo 02 Sheperds Rush.

Il tour italiano toccherà le principali città italiane,con concerti nei teatri più prestigiosi, il 22 dicembre al Palariviera di San Benedetto del Tronto, il 23 dicembre al Teatro delle Muse di Ancona. Nel 2022,il 7 febbraio al Teatro Politeama di Genova, il 16 febbraio, al Teatro Dal Verme di Milano, il 22 febbraio al Teatro Gentile di Cittanova, il 26 febbraio al Teatro Politeama di Prato, il 20 marzo al Politeama Greco di Lecce, il 21 marzo al Teatro Petruzzelli di Bari, il 26 marzo al Teatro Galleria di Legnano, il 28 marzo al Teatro Colosseo di Torino, il 1 aprile al Teatro Goldoni di Venezia, il 4 aprile al Teatro Civico di Borgosesia, l'8 aprile al Teatro Kursaal di Merano, il 9 aprile all'Auditorium S. Chiara di Trento,il 20 aprile al Teatro delle Celebrazioni di Bologna, il 22 aprile al Teatro Geox di Padova, il 26 apile al Teatro Golden di Palermo, il 27 aprile al Teatro Metropolitan di Catania, il 29 aprile al Teatro Lyrick di Assisi e infine il 15 novembre al Teatro Regio di Parma.

Un tributo unico alle musiche del grande compositore italiano Ennio Morricone. Il viaggio incredibile tra le melodie che sono rimaste nella memoria collettiva di generazioni: la potenza evocativa di Mission, La leggenda del pianista sull oceano, C era una volta il West, Nuovo cinema paradiso, The hateful eight, C era una volta in America, Per qualche dollaro in piu , Malena 500 colonne sonore, 70 milioni di dischi venduti nel mondo, sei nominations e due Oscar vinti, tre Grammy, quattro Golden Globe e un Leone d Oro fanno di Ennio Morricone un gigante della musica di tutti i tempi. Da qui l idea dell Ensemble Symphony Orchestra, fiore all occhiello del nostro Paese, di porre omaggio al Maestro. L Ensemble si avvicina alla musica di Morricone dopo collaborazioni nazionali ed internazionali importanti: Mario Biondi, Max Gazzè, Franco Battiato, Giovanni Allevi, Renato Zero, Francesco Renga, Pooh, Baustelle, PFM, Andrea Bocelli, Sting, Kylie Minogue, Robbie Williams, Nile Rodgers, Sam Smith, Luis Bacalov. Con oltre seicento concerti tra Italia, Svizzera, Germania, Spagna, Olanda, Francia, Austria, Regno Unito e Belgio, l orchestra presenta una grande versatilità e attenzione per ogni tipo di musica, con un repertorio che spazia dalle arie d opera più conosciute alle colonne sonore di film di fama mondiale, da "Frozen" ad "Harry Potter".In questo omaggio sul palco si alterneranno solisti, prime parti di importanti teatri e istituzioni sinfoniche italiane, come il violoncello del Maestro Ferdinando Vietti e la tromba del Maestro Stefano Benedetti. Ospiti speciali il soprano Anna Delfino, beniamina del pubblico europeo dell'opera, che farà rivivere l'emozione del Deborah's Theme da "C'era una volta in America" e il violinista del Circle du Soleil Attila Simon, che eseguirà il solo di Love Affair. Ad accompagnare il pubblico dando voce ai personaggi e alle ambientazioni la bravura dell'attore Andrea Bartolomeo attore, regista e docente di teatro. Dal 98, col Teatro Nucleo, è presente nei più importanti Festival internazionali di Teatro in spazi aperti e nelle piazze d Europa, del Sud America e dell Asia. Dal 2014 lavora col regista Alessandro Serra con quale mette in scena il pluripremiato Macbettu,in tournée in tre continenti dal 2016, e lo spettacolo "Il giardino dei ciliegi", in tournée internazionale dal 2019. È direttore artistico di due festival (Giovenco Teatro Festival e Gioiosa Percussioni Festival) e del Centro di Ricerca per le Arti della Scena, immerso nella natura del Parco Nazionale d Abruzzo, Lazio e Molise.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti