Martedì, 30 Novembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Call my agent vince come miglior commedia agli Emmy International

La serie francese sul mondo in un'agenzia che rappresenta attori

23 Novembre 2021

Roma, 23 nov. (askanews) - Un successo internazionale già copiato in altri paesi, la serie francese Dix pour Cent anche nota come Call my agent, chiami il mio agente, è stata premiata come miglior commedia a New York agli Emmy Awards International.

La serie narra di un'agenzia che rappresenta attori, e mette in scena tutte le grandi celebrità francesi, da Jean Reno a Isabelle Huppert a Fabrice Piccini, ognuno pronto a interpretare se stesso con magica autoironia.

Nata per la tv pubblica francese, poi rilevata da Netflix, brillante e commovente soprattutto nelle prime tre serie sceneggiate da Fanny Herrero, felice a New York: "Non pensavamo neanche che avrebbe avuto successo in Francia, mi dicevano ma non interesserà a nessuno, parla a una piccola élite parigina. Anche questo è un successo, attraverso questo piccolo mondo abbiamo fatto risonare temi che mi sembra parlino a tutti con personaggi molto umani".

Oltre agli attori celebri ci sono personaggi che bucano lo schermo, a raccontare la loro vita ai margini del mondo del cinema: i loro interpreti ora sono lanciati in una carriera internazionale. Dominique Besnehard è uno dei produttori: "Per anni quando dicevo "sono un agente" non capivano se ero agente di polizia o agente immobiliare; adesso per strada ci sono bambine che mi fermano e dicono 'voglio fare l'agente'... abbiamo inventato una professione".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti