Martedì, 07 Dicembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Ambiente, WWF e P&G inaugurano a Codogno un'Aula Natura

In occasione della Giornata mondiale per i diritti dei minori

23 Novembre 2021

Codogno (Lo), 23 nov. (askanews) - Un regalo speciale, in occasione della Giornata mondiale per i diritti dei minori, ai bambini e ai giovani di una delle prime città colpite, e tra le più duramente colpite, dalla pandemia: è stata inaugurata alla Scuola Primaria "San Biagio" di Codogno (Lodi) una nuova Aula Natura, nata dalla collaborazione tra WWF Italia e Procter & Gamble che, nell'ambito del suo programma di cittadinanza d'impresa "P&G per l'Italia", sta realizzando progetti di sostenibilità ambientale e sociale in tutto il Paese.

Riccardo Calvi, Direttore Comunicazione di P&G Italia: "Il futuro sono i bambini: è bellissimo - dice - vedere i bambini che possono crescere con la natura, imparare la natura e imparare anche a rispettarla. Abbiamo inserito questo progetto all'interno di una partnership più grande con il WWF che ci vede impegnati anche nel riqualificare delle aree boschive in Italia, riqualificheremo entro il 2024 oltre 1 milione di metri quadrati di aree boschive in Italia, e in particolar modo, parlando di Aule Natura, ne realizzeremo oltre 50 entro il 2024, all'interno del nostro programma di cittadinanza di impresa P&G per l'Italia, con il quale ci stiamo impegnando concretamente con azioni veramente tangibili per aiutare il nostro Paese nell'ambito la sostenibilità sociale ed ambientale".

Una partnership da cui già sono nate Aule Natura per oltre 2.000 mq.

Maria Antonietta Quadrelli, Responsabile Educazione WWF Italia: "Le Aule Natura - spiega - sono nate un anno fa dopo il primo lockdown. Sono importantissime perchè permettono di fare didattica in presenza, in maniera sicura, regalando ai bambini tantissimi stimoli. Noi abbiamo fatto le prime 12 grazie a una collaborazione con P&G che ha creduto nel progetto. E con questa azienda importante che ringraziamo, riusciremo a farne nell'arco di tre anni scolastici, oltre 50 in tutta Italia".

Un modo per contrastare quello che viene generalmente indicato come deficit di natura. Una delle caratteristiche particolari dell'Aula di Codogno è un piccolo angolo dedicato a uno degli animali che più è presente nell'immaginario comune: il lupo. Questa affascinante specie, infatti, è tornata ad occupare territori, anche in Pianura Padana.

"Ovviamente - aggiunge Calvi - formiamo i bambini, ma pensiamo anche i manager del futuro attraverso un corso, attraverso un corso, un certificate program condotto insieme con l'Istituto europeo per l'innovazione e la sostenibilità per manager della transizione ecologica, dove siamo lecturers in due moduli, uno sull'economia circolare e un altro sul ciclo di vita dei prodotti. Quindi pensiamo anche che i nuovi manager possono fare la differenza, per dare una mano al nostro Bel Paese, per ricrescere e rinascere mi tema ambientale".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti