Martedì, 07 Dicembre 2021

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Uccise due persone durante cortei a Kenosha: assolto. Proteste

Polemiche dopo la sentenza contro Kyle Rittenhouse

20 Novembre 2021

Milano, 20 nov. (askanews) - Negli Stati Uniti proteste e manifestazioni dopo il controverso verdetto del tirbunale di Kenosha che ha dichiarato non colpevole di omicidio volontario Kyle Rittenhouse il ragazzo che a 17 anni ha ucciso con un fucile d'assalto due persone e ferito una terza mentre protestavano per la brutalità della polizia nella cittadina del Wisconsin, a giugno 2020. La sua reazione è stata considerata legittima difesa dopo un processo divisivo in cui la questione razziale è stata considerata centrale per il verdetto.

"Io voglio che la città di Kenosha sappia che non ci fermeremo - dice Hannah Gittings, fidanzata di una delle vittime - nessuno qua smetterà di mostrare i difetti del sistema. Non sono sorpresa dal verdetto ma sono devastata"

Le due persone uccise Kittenhouse, che all'epoca aveva 17 anni si chiamavano Joseph Rosenbaum, 36 anni e Anthony Huber, 26.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti