Sabato, 29 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

Strage del Mottarone, rimossa la cabina della funivia precipitata

La lunga operazione dei vigili del fuoco preparata per settimane

08 Novembre 2021

Roma, 8 nov. (askanews) - Sono durate diverse ore ma si sono concluse con successo le operazioni dei vigili del fuoco per recuperare la cabina precipitata il 23 maggio scorso sulla funivia del Mottarone.

L'intervento è iniziato intorno alle 10 di mattina ed è andato avanti fino a circa le 13, con il trasporto a valle su un elicottero speciale, partito da Cuneo, che ha portato i rottami nel vicino campo sportivo di Gignese. La cabina sarà poi trasferita via terra con un autoarticolato in un capannone a Fondo Toce.

È da quasi un mese che si lavora ininterrottamente per

il recupero: prima sono stati immobilizzati tutti i componenti della cabinovia, poi è stato separato il corpo dalla struttura in sospensione, immobilizzando il carrello principale, liberato con il taglio del tronco dell'albero nel quale si era conficcato durante la caduta. La cabina è stata poi preparata per il trasporto e coperta.

A maggio scorso nella tragedia del Mottarone morirono 14 persone, unico soprassito il piccolo Eithan.

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti