Sabato, 22 Gennaio 2022

Seguici su

"La libertà al singolare esiste solo nelle libertà al plurale"
Benedetto Croce

In anteprima il video di "Maledetta" singolo d'esordio di Luv!

Un brano pop caratterizzato da un sound tipico anni '80

28 Ottobre 2021

Milano, 28 ott. (askanews) - In anteprima il video di "Maledetta" il singolo d'esordio della cantautrice e violinista cagliaritana LUV!, già disponibile su tutte le piattaforme digitali.

Scritto dalla stessa Luv! e prodotto da Andrea Piraz per Solid Music, "Maledetta" è un brano pop caratterizzato da un sound tipico anni '80, una decade che rappresenta per la cantautrice una continua fonte di ispirazione e che caratterizzerà in maniera rilevante tutto il suo primo progetto discografico.

Luv! è un'artista completa e una musicista versatile: inizia a suonare sin da piccola il pianoforte e il violino, per poi sperimentare sonorità uniche, unendo questa sua formazione classica alle sonorità moderne e in particolare elettroniche.

"Maledetta" è il brano con cui Luv! fa conoscere al pubblico la sua personalità versatile e che l'artista descrive così: "Abbattere muro tra "normalità" e "stranezza" e viceversa. Luv! e Ludovica vivono nel mezzo, in questo limbo dove vorrei che tutti potessero entrare, in questa terra di mezzo in cui le parti razionali e quelle irrazionali fanno a pugni in un fight club in cui la prima regola è devi parlare del Fight Club. Luv! è la mia parte di speranza in cui rimprovero Ludovica, la fetta "maledetta" di me, del fatto che tutti abbiamo una scintilla da seguire. Ma è maledetta anche Luv! perché come un pugile vuole vincere a tutti i costi il match. "Maledetta" è un botta e risposta tra le mie personalità che rappresentano il dualismo comune a tante persone che come me vivono in conflitto con loro stesse tra le loro parti rigorose e quelle più folli, tra quelle più speranzose e quelle più pessimiste. La difficoltà di convincere sé stessi che si può smettere di remare e stare fermi trovando il proprio posto nel mondo".

Commenti Scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Giornale d'Italia

Caratteri rimanenti: 400

Articoli Recenti

Più visti